Giada (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giada è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3].

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Un piccolo calice di giada

È un nome affettivo, che richiama l'omonima pietra preziosa[1][2][3] e fa quindi parte di quella gamma di nomi ispirati a gemme, quali Ambra, Smeralda, Diamante, Perla e via dicendo[1][2].

Anticamente si pensava che la giada avesse proprietà terapeutiche nei confronti delle malattie renali, una credenza alla quale deve il suo nome. "Giada" deriva infatti dallo spagnolo piedra de la ijada, cioè "pietra del fianco" o "pietra delle viscere"[3][5], o anche "pietra delle coliche"[4] (etimologicamente, ijada viene dal latino volgare iliata, a sua volta dal latino ileus, che vuol dire appunto "colica"[5]). Questa credenza era già diffusa tra i greci, che la chiamavano infatti "nefrite" (da νεφρός, nephros, "rene")[4].

La diffusione di questo nome in Italia è recente[2]; secondo l'ISTAT è stato il decimo per diffusione tra le nuove nate del 2006[6] e il tredicesimo del 2004[7]. Nei paesi anglofoni, la forma Jade cominciò ad essere usata nel tardo XIX secolo, insieme con altri nomi tratti da pietre preziose[3][4]; all'epoca, era più usato come nome maschile poiché in inglese jade è un termine che indica anche una vecchia petulante o un cavallo sfiancato (con un'etimologia del tutto non correlata); la situazione si capovolse negli anni Settanta, allorché Mick Jagger chiamò così sua figlia[4].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è adespota, non esistendo sante che lo abbiano portato. L'onomastico si può festeggiare il 1º novembre, giorno di Ognissanti[8].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Jade[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Variante maschile Jade[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c La Stella T., p. 172.
  2. ^ a b c d De Felice, p. 69.
  3. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Jade, su Behind the Name. URL consultato il 22 giugno 2019.
  4. ^ a b c d e f g h Sheard, p. 301.
  5. ^ a b (EN) jade, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 22 giugno 2019.
  6. ^ Studio ISTAT: "Natalità e fecondità della popolazione residente: caratteristiche e tendenze recenti" - Anno 2006
  7. ^ Studio ISTAT: "Natalità e fecondità della popolazione residente: caratteristiche e tendenze recenti" - Anno 2004
  8. ^ Giada, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 22 giugno 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi