Gerolamo Biscaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gerolamo Biscaro, talvolta Girolamo B. (Treviso, 29 agosto 1858Roma, 20 giugno 1937), è stato un giurista e storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Antonio e Giovanna Piloni, nel 1880 conseguì la laurea in giurisprudenza all'università di Padova e intraprese l'attività di magistrato dapprima a Treviso, quindi presso il tribunale di Milano e infine alla Corte suprema di cassazione.

Nel 1924 entrò nella Commissione reale per la riforma dei codici, dedicandosi in particolare a quello civile.

Come storico, si è dedicato principalmente alla storia locale: dapprima a livello artistico, collaborando con Luigi Bailo; più tardi agli ambiti sociale e giuridico.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN195787386 · ISNI (EN0000 0003 8555 5533 · SBN PUVV210601 · BNF (FRcb11096129m (data) · WorldCat Identities (ENviaf-195787386
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie