Gelo (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gelo
Titolo originaleFrost
AutoreThomas Bernhard
1ª ed. originale1963
1ª ed. italiana1986
Genereromanzo
Sottogeneremonologhi
Lingua originaletedesco
AmbientazioneWeng, Salisburghese, anni 1960
ProtagonistiStrauch, il pittore
Coprotagonistilo studente di medicina
Altri personaggila locandiera, l'ingegnere

Gelo è il primo romanzo di Thomas Bernhard, pubblicato in Germania nel 1963 e in Italia nel 1986.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Uno studente di medicina, internista presso l'ospedale austriaco di Schwarzach im Pongau, riceve uno strano compito dal suo mentore, un importante chirurgo del luogo. Il fratello di quest'ultimo, Strauch, è un pittore che non dipinge più da tempo, e vive in una locanda, da solo, in un paese (Weng) tra le montagne. Il chirurgo chiede allo studente, che non viene mai nominato nel testo, di recarsi a Weng, facendo finta di essere uno studente in legge, e di osservare attentamente il pittore Strauch, con la raccomandazione di fargli ricevere regolari relazioni epistolari sulla condizione e sul carattere del fratello, poiché pensa che la salute di Strauch stia deteriorando drammaticamente e che infine sia diventato pazzo. Lo studente esegue tale compito e il contenuto del libro è un resoconto complesso e polifonico degli esistenziali monologhi di Strauch. Come ha scritto Pier Aldo Rovatti nella prefazione al romanzo: "Il documento di un divenir-folli? Non solo e non semplicemente, anche se la parola follia già di per sé dice tutto, e Bernhard comincia qui a darle una fisionomia speciale, che fa esplodere la cosa (chiamiamola così) in mille frammenti, tutte le tonalità del nero e insieme tutti i colori della realtà."[1]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pier Aldo Rovatti, Contagio, prefazione a Gelo, p. V.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4140750-7 · BNF (FRcb120793702 (data)
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura