Futbol'nyj Klub Petrotrest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F.K. Petrotrest Sankt-Peterburg
Calcio Football pictogram.svg
Costruttori (in russo: Строители - Stroiteli?)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso, bianco
Dati societari
Città Coat of Arms of Saint Petersburg (2003).svg San Pietroburgo
Nazione Russia Russia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Russia.svg RFU
Fondazione 2001
Scioglimento2012
Presidente Russia Leonid Capu
Allenatore Russia Leonid Tkačenko
Stadio Malaja Sportivnaja Arena Petrovskij
(2.835 posti)
Sito web www.fc-petrotrest.ru
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Petrotrest San Pietroburgo, ufficialmente Futbol'nyj Klub Petrotrest, (in russo: Футбольный клуб "Петротрест"?) è stata una società di calcio con sede a San Pietroburgo, in Russia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu fondata il 15 dicembre 2001 per iniziativa dell'impresa edile "Petrotrest", da cui prese il nome. Nel 2004, sotto la guida dell'allenatore Sergej Vedeneev, riuscì a conquistarsi la prima promozione in Pervyj divizion. Appena un anno dopo però tornò in Vtoroj divizion. Nel marzo 2007 lasciò il titolo sportivo alla Dinamo S. Pietroburgo, continuando a militare nelle terza serie fino al 2009, anno in cui fu promossa. Nel novembre 2010, a seguito della nuova retrocessione, il presidente Leonid Capu decise di restituire alla squadra il nome originario.[1] Il ricostituito Petrotrest continuò a militare in Vtoroj divizion, mentre venne creata una nuova e distinta società che tenne in vita il nome Dinamo S. Pietroburgo e che ripartì dalle leghe dilettanti. Nella stagione 2011-2012 il Petrotrest ingaggiò il tecnico Leonid Tkačenko, resosi protagonista del ritorno in Pervyj divizion.

Nell'estate del 2013 il club si fuse con la Dinamo S. Pietroburgo, chiudendo la sua storia.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Giocava le partite casalinghe presso la Malaja Sportivnaja Arena, un piccolo impianto facente parte del più ampio complesso sportivo Petrovskij.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Settore giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2002 e il 2007 la società ha avuto anche una sezione giovanile denominata "Fakel Petrotrest".

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2011-2012

Organico[modifica | modifica wikitesto]

= Rosa 2012-2013[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli sono aggiornati al 7 luglio 2012.

N. Ruolo Giocatore
1 Russia P Aleksandr Samochvalov
2 Russia D Sergej Grigor'ev
3 Russia D Sergej Kostin
5 Russia D Nikita Surkov
7 Russia C Murat Chotov
8 Russia C Evgenij Matrachov
9 Russia C Andrej Arlašin
10 Russia C Maksim Andreev
11 Russia A Vjančeslav Suškin
12 Russia D Maksim Kirsanov
N. Ruolo Giocatore
14 Russia A Andrej Mjazin
16 Russia P Anton Arsen'ev
17 Russia C Aleksej Merkulov
18 Russia A Michail Kozlov
19 Russia C Anton Kireev
20 Russia A Aleksandr Krupoder
21 Russia D Michail Eršov
22 Russia A Dmitri Vakulič
23 Russia D Maksim Usanov
24 Russia D Stanislav Tarasjuk

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Nevasport, 30 novembre 2010, su nevasport.ru.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]