Fuor d'acqua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fuor d’acqua
Titolo originale Fuor d’acqua
Altri titoli Head Above Water
Autore Stefano Bortolussi
1ª ed. originale 2003
1ª ed. italiana 2004
Genere Romanzo
Lingua originale italiano
Ambientazione tra Milano e la Norvegia, in epoca contemporanea
Protagonisti Riccardo Mariano
Coprotagonisti Solveig Anderssen
Altri personaggi Corrado Mariano, Michele Mariano, Caterina

Fuor d’acqua è un romanzo del poeta e traduttore italiano Stefano Bortolussi.
Narra la crisi esistenziale del protagonista, Riccardo Mariano, un quasi quarantenne milanese in attesa di diventare padre.

Benché originariamente scritto in italiano, il romanzo ha avuto una prima edizione americana (2003), con traduzione di Anne Milano Appel.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo del romanzo allude metaforicamente alle difficoltà morali e psicologiche dalle quali il protagonista riesce con fatica a riemergere.

Incipit[modifica | modifica wikitesto]

« L’aveva già notata, vestita soltanto con un reggiseno da atletica e un paio di lucidi, aderenti pantaloncini da ciclista che ne mettevano in risalto le forme esageratamente tondeggianti ma per lui curiosamente seducenti – un ricordo di grasso infantile nella curva decisa delle natiche e nel lieve rigonfiamento del ventre, un accenno di abbondanza appena sopra la linea dell’elastico troppo stretto. Aveva capelli corvini crudamente potati appena sopra le spalle e raccolti in una sportiva coda di cavallo da un anello elastico di spugna nero come il reggiseno e i pantaloncini. Non doveva avere più di vent’anni, a giudicare dal maldestro entusiasmo con cui si muoveva fra gli attrezzi della palestra di riscaldamento e dal trasporto con cui scherzava con gli amici, i conoscenti o i semplici compagni di esercizi che incontrava nei suoi pomeriggi all’Idroscalo. »

(Dall’edizione italiana)

« He had already noticed her in her sports bra and shiny, tight bicycle shorts that showed off her exaggeratedly rounded forms that were curiously seductive - a suggestion of baby fat in the defined curve of the hips and in the slight swell of her belly. She had jetblack hair cut simply just above her shoulders, gathered in a sporty ponytail by an elastic terrycloth band, which was black like her bra and shorts. She couldn’t have been more than twenty, judging by the awkward enthusiasm with which she moved among the gym’s warm-up equipment and by the exuberant way she joked with her friends at the Idroscalo, the Milanese park with its artificial lake and rowing club. »

(Dall’edizione americana)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Riccardo Mariano detto Cardo è un romanziere milanese quasi quarantenne; la moglie Solveig, incontrata durante una vacanza giovanile in Norvegia, è in attesa del loro primo figlio.
Cardo sembra essere un uomo felice e sereno, eppure durante uno dei suoi pomeriggi di canottaggio all’Idroscalo si ritrova inaspettatamente a tradire la moglie con un’atletica ventenne di nome Caterina. La relazione sessuale è fugace, ben poco significativa, e Solveig la scopre quasi subito. Invece di abbandonarsi alla collera, distruggendo il proprio decennale matrimonio, la donna sceglie però di dare al marito una possibilità di esplorare e spiegare a se stesso i motivi del suo assurdo comportamento.
Così, mentre Solveig torna per un po’ in Norvegia dai genitori, Riccardo è costretto a ripercorrere e ad analizzare il proprio passato, dominato dall’abbandono dell’esuberante padre, allontanatosi dalla famiglia in seguito al tragico incidente che aveva portato alla morte del figlio minore Michele: incidente del quale Riccardo si era poi sentito sempre responsabile.
Le riflessioni personali, la paziente attesa da parte di Solveig e qualche fortunata circostanza permetteranno infine al Cardo di superare le paure sedimentate in tanti anni, e di accettare con maggiore tranquillità il proprio ruolo di padre.

I capitoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Lo spinoso pomeriggio del Cardo
  • La testa perfetta di Sol
  • La madre di tutte le circostanze
  • Scoglio a dritta
  • Un minuto lungo una vita
  • Il carteggio Cardo
  • Respirazione bocca a bocca
  • I riflessi della luna
  • Due cene, tre epifanie
  • Una busta dal passato
  • A bordo della North Star
  • Il racconto del capitano
  • A Nusfjord! A Nusfjord!

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Riccardo Mariano detto Cardo. Romanziere quasi quarantenne, gravato da manie ossessive e da un doloroso passato che gli impedisce di essere forte ed aperto al futuro. Lo salva da se stesso l’amore comprensivo della moglie Sol, assieme a qualche fortunata coincidenza.
  • Solveig Anderssen detta Sol. Bella, intelligente e volitiva, è la moglie di Riccardo (che l’ha incontrata durante una vacanza in Norvegia) ormai da una decina d’anni. Ha aspettato molto prima di mettere in cantiere un figlio, ma ora è tutto ciò che desidera.
  • Corrado Mariano. È – o meglio, era – il padre di Riccardo, un uomo esuberante, vitale, poco fedele alla moglie Anna. Dopo l’incidente che causa la morte del figlio minore Michele, abbandona la famiglia e fa perdere le proprie tracce.
  • Caterina. Ventenne bella ed energica, non molto brillante ma forse meno superficiale di quanto possa sembrare. È con lei che, un po’ per caso, Riccardo tradisce la moglie Sol.
  • Gioia e Felice. Coppia di coniugi amici di Riccardo. È a loro che l’uomo si rivolge per ottenere conforto e comprensione dopo l’abbandono da parte di Sol. In antitesi ai loro nomi, hanno battezzato i due figli come Bruno e Fosco.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione americana[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Bortolussi, Head Above Water (Fuor d’acqua), traduzione di Anne Milano Appel, City Lights Books, collana “Italian Voices”, 2003

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura