Franco Melidoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franco Melidoni (Napoli, 15 giugno 1944) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una famiglia di attori, nel 1954 venne scelto per recitare nel film Miseria e nobiltà di Mario Mattoli, nel quale fu Peppiniello, figlio dei personaggi interpretati da Totò e dalla zia Giulia Melidoni.[1]

Dopo questo grande successo, ricevette da Vittorio De Sica la proposta di recitare in Napoli milionaria e L'oro di Napoli, ma i suoi genitori rifiutarono, preferendo che continuasse gli studi.

In seguito lavorò nel mondo del cinema come segretario di produzione di alcuni musicarelli, apparendo nuovamente sullo schermo in uno di essi, Non stuzzicate la zanzara con Rita Pavone[2].

Dopo aver lavorato presso l'Aeroporto di Napoli, è tuttora attivo nel teatro dialettale napoletano insegnando in varie scuole di recitazione, soprattutto ai bambini.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ricordando Peppiniello, ecco com'è oggi il bambino di Miseria e Nobiltá, in Leggilo.net, 2 aprile 2016. URL consultato il 2 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2016).
  2. ^ Non stuzzicate la zanzara, su tuttocinema.biz. URL consultato il 21 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]