Francisco Salgado de Somoza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Labyrintus creditorum, 1686 (Milano, Fondazione Mansutti).

Francisco Salgado de Somoza (15901664) è stato un teologo e giurista spagnolo.

Fu abate di Alcalà a Granada e in seguito giudice ecclesiastico del regno di Napoli ed è ritenuto uno dei maggiori giuristi spagnoli del XVII secolo. Il suo Labyrintus creditorum (1686) è l'opera principale, dedicata al diritto processuale. Il libro, pubblicato successivamente ad Anversa, Francoforte, Lione e Venezia, è diviso in quattro parti, di cui l'ultima aggiunta a posteriori, in cui raccoglie circa duecento decisioni della Rota Romana del periodo tra il 1640 e il 1660.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, p. 274-275.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64946487 · LCCN: (ENn2003071394 · ISNI: (EN0000 0000 6633 1794 · GND: (DE124689949