Fortezza di Golubac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fortezza di Golubac
Golubački grad
Golubac Fortress (27379120351).jpg
La fortezza vista dal Danubio
Ubicazione
StatoGrb Nemanjica mini transparent.pngRegno di Serbia
Flag of the Serbian Empire, reconstruction.svgImpero serbo
Coat of arms of Moravian Serbia.svgSerbia Moravica
Impero ottomanoImpero ottomano
Civil ensign of Austria-Hungary (1869-1918).svgImpero austro-ungarico
Flag of Serbia (1882–1918).svgRegno di Serbia
Coat of arms of the Kingdom of Yugoslavia.svgRegno dei Serbi, Croati e Sloveni
Coat of arms of the Kingdom of Yugoslavia.svgRegno di Jugoslavia
JugoslaviaRepubblica Socialista Federale di Jugoslavia
JugoslaviaRepubblica Federale di Jugoslavia
Coat of arms of Serbia and Montenegro.svgSerbia e Montenegro
Stato attualeSerbia Serbia
ProvinciaSerbia centrale
CittàGolubac
Coordinate44°39′39″N 21°40′40″E / 44.660833°N 21.677778°E44.660833; 21.677778Coordinate: 44°39′39″N 21°40′40″E / 44.660833°N 21.677778°E44.660833; 21.677778
Mappa di localizzazione: Serbia
Fortezza di Golubac
Informazioni generali
TipoFortezza
Inizio costruzioneXIV secolo su edifici precedenti
Condizione attualerudere restaurato
Proprietario attualeSerbia
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La fortezza di Golubac (Голубачка тврђава oppure Golubačkа tvrdjava in Lingua serba e Galambóc vára in Lingua ungherese) è una fortezza medievale edificata nell'attuale Serbia, sulla riva destra del Danubio, sul confine tra Serbia e Romania, a quattro chilometri di distanza dalla città di Golubac, in Serbia.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale fortezza di Golubac è stata in buona parte realizzata nel XIV secolo. Si compone di tre cinte murarie e dieci torrioni, per la maggior parte a sezione quadrangolare, successivamente rinforzati durante l'epoca delle armi da fuoco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fortezza di Golubac ha avuto un passato tumultuoso ed è incerta l'attribuzione della sua costruzione. Durante i restauri tra il 2010 e il 2020 sono emersi sul sito i resti di un edificio bizantino antecedente alla fortezza. Alcune strutture in pietra e mattone sono simili a quelle che furono utilizzate successivamente negli hammam ottomani.[1]

La fortezza medievale fu oggetto di contese tra il Regno d'Ungheria e l'Impero ottomano. A partire dal 1867 è divenuto possedimento della Serbia in pianta stabile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SR) Dragoljub Stevanović, Viaggio sotto la fortezza di Golubac - Leggende di miele e vino , Politika-Magazin, 30 settembre 2018, pp. 20–21.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]