Fitch Ratings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fitch Ratings
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Società a responsabilità limitata
Fondazione 24 dicembre 1913 a New York
Fondata da John Knowles Fitch
Sede principale New York
Gruppo Fitch Group
Filiali Londra
Persone chiave Stephen Joynt, CEO
Settore agenzia di valutazione del credito
Prodotti Rating, Research, Financial Data, Tools & Models, Delivery Methods, FitchTraining
Fatturato 657,2 M$ / 487,5 M€ (2009-2010)
Dipendenti 2.000 (2010)
Sito web www.fitchratings.com/

Fitch Ratings, Inc./Ltd., è un'agenzia internazionale di valutazione del credito e rating (valutazione), con due quartier generali, a New York e a Londra.

Fitch Ratings e Fitch Solutions, così come Algorithmics, leader nelle soluzioni di Enterprise Risk Management, sono parte del Fitch Group. Il Fitch Group è una sussidiaria a maggioranza controllata dalla Hearst Corporation basata a New York

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 dicembre 1913 nasce, fondata da John Knowles Fitch, Fitch Investor Services, con sede a New York.

Fin dal 1975, con la fondazione del Nationally Recognized Statistical Rating Organizations, Fitch fa parte delle tre agenzie di valutazione del credito, le altre erano Moody's e Standard & Poor's, indicate dalla Securities and Exchange Commission (SEC). A queste tre, nel 2003 si aggiunse la canadese Dominion Bond Rating Service, e nel 2005 la statunitense A.M. Best.

Nel dicembre 1997, la finanziaria francese Fimalac acquisisce Fitch Investor Services e la fonde con l'agenzia di rating londinese IBCA Limited, nata nel 1978 ed acquisita da Fimalac nel 1992, creando Fitch IBCA.

Nell'aprile del 2000, Fitch IBCA ha acquisito la statunitense, nata nel 1932 e con sede a Chicago, Duff & Phelps Credit Rating Co., creando Fitch IBCA Duff & Phelps.

Sempre nel 2000, avviene il cambio del nome da Fitch IBCA Duff & Phelps in Fitch Ratings.

Nel dicembre del 2000, Fitch acquista da Thomson Financial la canadese BankWatch, fondata nel 1978.

Nel 2005, avviene l'acquisizione della canadese Algorithmics, fondata nel 1989, e al successiva creazione di Fitch Group.

Fimalac vende metà di Fitch Group alla Hearst Corporation: nell'aprile del 2006 vende il 20% della società, il 2 novembre 2009 vende un altro 20%, e l'11 aprile 2012 vende un altro 10%.

Gruppo Fitch[modifica | modifica wikitesto]

Società del Fitch Group
  • 100% Fitch Ratings
  • 100% Fitch Solutions
  • 100% Algorithmics
Azionariato del Fitch Group

Dati[modifica | modifica wikitesto]

Benché si sia sviluppato con molte acquisizioni, Fitch rimane la più piccola delle tre grandi agenzie di rating; Dagli anni '70 e fino al 2003, queste tre agenzie erano le uniche riconosciute dal Nationally Recognized Statistical Rating Organization (NRSRO) degli Stati Uniti d'America.

La sua quota di mercato (2006) è del 16%, contro il 40% di Standard & Poor's e il 39% di Moody's; A.M. Best ha una quota (2006) del 3%.

Frequentemente, Fitch viene usato come ago della bilancia, quando le altre due agenzie (Standard & Poor's e Moody's) hanno valutazioni simili, ma non uguali.

Indagini giudiziarie e amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Fitch, insieme a Standard & Poor's e Moody's è sotto inchiesta per l'accusa di aver manipolato il mercato con dati falsi, in modo pluriaggravato e continuato[1]. Gli indagati sono due dirigenti dell'agenzia che ha sede a Parigi e il legale rappresentante in Italia della società stessa.

Il presidente dell'Adusbef, Elio Lannutti, ha precisato che:

« Finalmente è emerso e si è presa coscienza del fatto che le «tre sorelle», Standard & Poor's, Moody's e Fitch sono un pericolo vagante per la sovranità degli stati in materia economica e finanziaria e che emettono report a orologeria, visto che fra i loro soci ci sono le banche più importanti e potenti al mondo, la Credit Union, la Ing e altre. Insomma sono molti i conflitti di interesse presenti in queste agenzie di rating e ora se ne ha consapevolezza, anche politica, che si tratta di entità private che rappresentano un pericolo per la stabilità economico-finanziaria degli Stati e per i risparmiatori»

[2]. »

La procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani contesta alle agenzie di rating l'aggravante di «aver cagionato alla Repubblica Italiana un danno patrimoniale di rilevantissima gravitá» [3], che dovranno risarcire[4].

Valutazione[modifica | modifica wikitesto]

La società classifica la capacità di credito usando una scala standardizzata di valutazione.

Valutazione a lungo termine[modifica | modifica wikitesto]

Rating Fitch Descrizione
AAA Eccellenti capacità di onorare le obbligazioni assunte Grado d'Investimento
(Investment grade)
AA+ Alta qualità, rischio molto basso, ma la suscettibilità allo stesso nel lungo periodo appare superiore a quello delle AAA
AA Ottime capacità di onorare le obbligazioni assunte. Minime differenze rispetto al grado più alto
AA-
A+ Buone capacità di rispettare gli obblighi finanziari, ma in qualche modo sono maggiormente suscettibili ai cambiamenti delle circostanze e delle condizioni economiche, rispetto agli obbligati con un rating migliore
A
A-
BBB+ Adeguate capacità di rispettare gli obblighi finanziari. Tuttavia, condizioni economiche avverse o cambiamenti delle circostanze sono più facilmente associabili ad una minore capacità di adempire agli obblighi finanziari assunti.
BBB
BBB-
BB+ Meno vulnerabili nel breve periodo, rispetto ad obbligati con rating inferiore. Tuttavia, il dover fronteggiare condizioni di incertezza economica, finanziaria, amministrativa potrebbe interferire con le capacità di soddisfacimento degli obblighi assunti Grado di non investimento
(Speculative grade)
BB
BB-
B+ Più vulnerabili rispetto agli obbligati valutati 'BB', ma vi sono ancora le capacità per rispettare gli impegni finanziari. Condizioni economiche e/o finanziare impreviste, ridurranno probabilmente le capacità e la volontà dell'obbligato, di adempire
B
B-
CCC+ Attualmente vulnerabile, e la solvibilità delle obbligazioni assunte, dipende prevalentemente da condizioni economiche e finanziarie favorevoli
CCC
CCC-
CC Attualmente molto vulnerabile, e la solvibilità delle obbligazioni assunte, dipende prevalentemente da condizioni economiche e finanziarie favorevoli
C Estremamente vulnerabile, forse in bancarotta o in ritardo nei pagamenti, che ancora vengono comunque effettuati
D Default/Insolvenza di tutte o la maggior parte delle obbligazioni emesse.
NR Non valutata

Rating a breve termine[modifica | modifica wikitesto]

Rating Descrizione
F1+ Migliore qualità, eccezionali capacità di far fronte agli obblighi assunti
F1 Migliore qualità, ottime capacità di far fronte agli obblighi assunti
F2 Buona qualità, accettabili capacità di far fronte agli obblighi assunti
F3 Accettabile qualità, sufficienti capacità di far fronte agli obblighi assunti, tuttavia situazioni impreviste nel breve periodo potrebbero influire sulle capacità di pagamento del debitore
B Di natura speculative e l'obbligato ha minime capacità di rendersi solvente verso i creditori. Vulnerabile nel breve periodo a situazioni di instabilità economica e finanziaria
C Elevate possibilità di default, il rimborso delle obbligazioni emesse e strettamente dipendente da situazioni economiche e finanziarie favorevoli
D L'impresa è in default.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trani, chiusa l’inchiesta su Fitch: Manipolazione del mercato azionario. Il fatto quotidiano. Giustizia & Impunità. 20 agosto 2012.
  2. ^ Inchiesta sulle agenzie di rating, nel registro degli indagati 3 analisti. Corriere del Mezzogiorno. Cronaca. 4 agosto 2011.
  3. ^ Inchiesta Standard & Poor’s, una mail interna: State scrivendo falsità. Il fatto quotidiano. Economia e lobby. 29 giugno 2012.
  4. ^ Agenzie di rating, il diritto al risarcimento è fondato. Il fatto quotidiano. Economia e lobby. 27 giugno 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]