Farmaco galenico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per farmaci galenici (o preparati galenici, o preparazioni galeniche) si intendono i medicinali preparati dal farmacista nel laboratorio di una farmacia, o di una parafarmacia.

Essi si distinguono dai farmaci a preparazione industriale che per essere commercializzati necessitano di una autorizzazione; in Italia si prevede una AIC (autorizzazione all'immissione in commercio) rilasciata dall'AIFA. Anche le aziende farmaceutiche possono produrre galenici, e generalmente ciò avviene per quelli di più ampia diffusione. Per la produzione di galenici industriali pure viene rilasciata una AIC, ma con modalità semplificate rispetto agli altri farmaci, in quanto l'azienda è tenuta a rispettare i dosaggi, le metodiche di preparazione ed i saggi di controllo sul prodotto finito richiesti dalla Farmacopea.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'origine di questo tipo di farmaci si deve a Galeno, medico dell'antica Grecia che a cavallo tra il secondo ed il terzo secolo d.C. adoperò numerose erbe medicinali o loro estratti come farmaci.

Fino al 1930 il lavoro preminente del farmacista era la preparazione dei farmaci. Dopo la seconda guerra mondiale, con l'avvento dell'industrializzazione, il lavoro di preparatore è divenuto più marginale. Ciò nonostante, il farmacista ha conservato il suo ruolo di preparatore di prodotti medicinali.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Si distinguono due tipologie di preparati galenici:

  • Preparato galenico magistrale o formula magistrale: è il medicinale preparato dal farmacista in farmacia in base a una prescrizione medica magistrale (dal latino magister) destinato a un determinato paziente.
  • Preparato galenico officinale o formula officinale: è il medicinale preparato autonomamente dal farmacista in farmacia secondo la Farmacopea di un paese membro dell'Unione europea e destinato a essere dispensato direttamente ai pazienti che si servono in tale farmacia.
Per determinare il prezzo di vendita di un preparato galenico esiste il Tariffario Nazionale.

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

La normativa che prescrive le modalità di preparazione nelle farmacia sono le NBP (norme di buona preparazione) presenti nella Farmacopea ufficiale XII ed.

Successivamente alla loro pubblicazione è stato emanato il DM 18.11.2003 " Procedure di allestimento dei preparati magistrali e officinali" (G.U. 15.1.2004, n. 11.), che stabilisce le procedure che devono essere osservate dalle farmacie pubbliche e private aperte sul territorio e dalle farmacie interne ospedaliere, che allestiscono preparati officinali non sterili su scala ridotta e preparati magistrali non sterili (norme semplificate).
Per i preparati sterili si applicano solo le NBP.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina