Marina di Butera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Falconara (Butera))
Marina di Butera
frazione
Marina di Butera – Veduta
La spiaggia di Marina di Butera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
ProvinciaProvincia di Caltanissetta-Stemma.png Caltanissetta
ComuneButera-Stemma.png Butera
Territorio
Coordinate37°11′N 14°11′E / 37.183333°N 14.183333°E37.183333; 14.183333 (Marina di Butera)Coordinate: 37°11′N 14°11′E / 37.183333°N 14.183333°E37.183333; 14.183333 (Marina di Butera)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale93011
Prefisso0934
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Marina di Butera
Marina di Butera

Marina di Butera costituisce la zona rivierasca del comune di Butera in provincia di Caltanissetta, sulla costa meridionale della Sicilia.

Compresa tra la foce del torrente Comunelli e la Punta Due Rocche, rispettivamente al confine con i comuni di Gela e Licata, vanta un litorale sabbioso che si sviluppa per circa 8 chilometri.

2 Rocche sunrise (9523642080)

I residenti risultano poche decine in quanto la zona è prevalentemente costituita da case di villeggiatura abitate solamente nella bella stagione.

Infrastrutture[modifica | modifica wikitesto]

Marina di Butera è attraversata dalla strada statale 115 che unisce Siracusa a Trapani e dalla ferrovia Siracusa-Canicattì con la fermata di Stazione di Falconara. Inoltre, poco a nord, ha termine la strada statale a scorrimento veloce 626 proveniente da Caltanissetta. Altre strade provinciali la collegano alle contrade limitrofe e a Butera.

Attività economiche[modifica | modifica wikitesto]

La zona di Marina di Butera appartenente alla provincia nissena vanta un discreto movimento turistico dovuto alla presenza di strutture ricettive di diversa tipologia e capacità ricettiva. Nel 2006 è stato inaugurato un villaggio turistico con 300 unità abitative.

Il castello[modifica | modifica wikitesto]

Ciò che rende nota questa località è il pittoresco maniero che sorge su uno sperone roccioso sulla baia della località Falconara.

Di origine medievale e rimaneggiato più volte nel corso dei secoli, oggi risulta adibito in parte a dimora privata ed in parte a struttura ricettiva. Già appartenuto alle famiglie Santapau, Branciforte e Chiaramonte Bordonaro, è stato scelto come set per più di uno spot pubblicitario di rilevanza internazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nella spiaggia di Falconara (in codice spiaggia blu) 1l 10 luglio 1943 sbarcò il quarto gruppo d'attacco denominato Falconara, guidato dal Colonnello Rogers[1] della 3ª divisione comandata dal Generale Truscott, del 7º corpo d'Armata del Generale Patton.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]