Félix Lambey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Félix Lambey
Dati biografici
Paese Francia Francia
Altezza 195 cm
Peso 110 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Seconda linea
Squadra Lione
Carriera
Attività giovanile
2000-12 CS Lons Jura
2012-14 Lione
Attività di club¹
2014- Lione 53 (5)
2015-16 Béziers 28 (10)
Attività da giocatore internazionale
2018- Francia Francia 7 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 12 luglio 2019

Félix Lambey (Lons-le-Saunier, 15 marzo 1994) è un rugbista a 15 francese, che gioca nel ruolo di seconda linea nel Lione in Top 14.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lambey iniziò a giocare a rugby insieme ai suoi fratelli nel CS Lons-Joura, club della sua cittadina natale. Rimase lì, non negandosi qualche esperienza in altre squadre, fino al 2012 quando entrò a far parte delle giovanili del Lione[1]. Proprio con questa squadra debuttò a livello professionistico nell'ottobre 2014, giocando contro i London Welsh durante la fase a giorni della Challenge Cup. Dato lo scarso utilizzo (quella fu la sua unica presenza in stagione), optò, insieme alla società, per un prestito annuale al Béziers, nel quale disputò come titolare fisso la stagione 2015-2016 di Pro D2[2]. Quest'annata "di apprendimento" gli permise di tornare a Lione ed avere un buon minutaggio che raggiunse il suo apice nella titolarità nella semifinale del Top 14 2017-2018.

Lambey entrò nel Centro Nazionale di rugby di Linas-Marcoussis, il più importante centro di formazione della federazione francese, nella stagione 2012-2013[3]. Nel 2014 rappresentò la nazionale francese under-20 sia al Sei Nazioni di categoria vinto con Grande Slam sia al mondiale giovanile. Fu convocato per la prima volta nella Francia dall'allora ct Guy Novès che lo chiamò per i test match del novembre 2017; un infortunio subito in campionato gli impedì, però, di parteciparvi[4]. Il nuovo selezionatore Jacques Brunel lo incluse nella squadra per il Sei Nazioni 2018, ma non giocò nessuna partita e fu escluso dalla nazionale a metà torneo, insieme a cinque compagni, in seguito ad una "notte brava" ad Edimburgo[5]. Venne richiamato per il tour estivo in Nuova Zelanda, durante il quale finalmente debuttò nell'ultimo test contro gli All Blacks[6]. Successivamente fu presente anche nelle amichevoli di novembre, nelle quali scese in campo solo nella sconfitta contro Figi. Convocato per il Sei Nazioni 2019, giocò tutte le partite ed ottenne la sua prima titolarità contro l'Inghilterra alla seconda giornata.

Lambey può vantare anche due convocazioni con i Barbarians francesi: nel 2016 affrontò una selezione australiana, mentre nel 2017 partecipò al tour in Sudafrica[7][8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Top 14 - Lambey, l'éclosion d'un Lyon en cage - Top 14 2018-2019 - Rugby - Rugbyrama, su web.archive.org, 12 luglio 2019. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2019).
  2. ^ Top 14 - Félix Lambey (Lyon), le p'tit LOU qui monte - Top 14 2018-2019 - Rugby - Rugbyrama, su web.archive.org, 23 giugno 2019. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2019).
  3. ^ Les Promotions du Pôle France masculin - FFR, su web.archive.org, 20 novembre 2017. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2017).
  4. ^ XV de France. Forfait de Ouedraogo et Lambey - Rugby - LeTelegramme.fr, su web.archive.org, 8 novembre 2017. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2017).
  5. ^ 9 changements pour l'Italie - XV de France 2017-2018 - Rugby - Rugbyrama, su web.archive.org, 21 marzo 2018. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2018).
  6. ^ Felix Lambey : « Je prends ça comme une expérience » - Rugby - Bleus, su web.archive.org, 19 novembre 2018. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2018).
  7. ^ Lione: rinnovo per il giovane Felix Lambey | Rugby Mercato, su web.archive.org, 12 dicembre 2016. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2016).
  8. ^ Test-Match - Barbarians français : Danty et Jelonch retenus pour affronter l'Afrique du Sud - Test Match 2016 - Rugby - Rugbyrama, su web.archive.org, 19 luglio 2017. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2017).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]