Eunicella cavolinii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gorgonia gialla
Eunicella cavolinii.jpg
Eunicella cavolinii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Sottoclasse Octocorallia
Ordine Alcyonacea
Sottordine Holaxonia
Famiglia Gorgoniidae
Genere Eunicella
Specie E. cavolinii
Nomenclatura binomiale
Eunicella cavolinii
Koch, 1887
Sinonimi

Eunicella cavolini

La gorgonia gialla[1] (Eunicella cavolinii Koch, 1887) è una gorgonia mediterranea che cresce su fondali rocciosi solitamente tra i 10 e i 150 metri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Forma colonie arborescente di colore giallo o, più raramente, bianco, alte sino a 40–50 cm, disposte in modo perpendicolare alla corrente, con ramificazioni molli e flessibili. I polipi sono di colore più chiaro rispetto alla ramificazione.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie tipica del Mar Mediterraneo ove popola i fondali rocciosi a partire dai 10 metri e fino ai 150 di profondità. Spesso vive associata alla Paramuricea clavata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trainito, Egidio. Atlante di flora e fauna del Mediterraneo. Milano, Il Castello, 2005. ISBN 8880393952.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mojetta A., Ghisotti A, Flora e Fauna del Mediterraneo, Mondadori, 2003, ISBN 88-04-38574-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]