Eraldo Miscia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eraldo Miscia (Lanciano, 1920Roma, 23 luglio 1983) è stato uno scrittore, poeta e critico letterario italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo testo, collocato all'età di 16 anni e intitolato Epigrammi, viene pubblicato dalla casa editrice Rocco Carabba.

Si trasferisce a Roma nel 1939 per studiare Lettere e Filosofia, ma interrompe gli studi quando è chiamato alla leva per la seconda guerra mondiale. Dopo l'8 settembre si rifugia in Abruzzo, dopodiché raggiunge Bari ed aderisce al Regno del Sud, partecipando poi allo sbarco di Anzio e alla liberazione di Roma a fianco della United States Army North.[1]

Terminata la guerra si stabilisce definitivamente nella capitale e inizia a occuparsi di poesia e giornalismo a tempo pieno.

Importante, in questo periodo, la collaborazione con la rivista La Fiera Letteraria di cui diviene condirettore. Collaborò anche con altre riviste, tra cui Incontro, Cronache, Il Caffè e Europa Letteraria.

In poesia si presenta con Buio d'Orfeo. Nel 1953 vince il premio "Pirandello" con la commedia L'ebrea, scritta in collaborazione con Neda Naldi.

Il suo massimo successo è dovuto comunque ala trilogia Il Gran Custode delle Terre Grasse per il quale il Miscia arriva secondo al Premio Strega (1975) vincendo, comunque, numerosi altri premi.

Dal 1968 opera nel territorio nazionale un'associazione che porta il suo nome che organizza concorsi e rivisitazione dell'autore. La morte nel luglio del 1983 lascia inediti diversi scritti custoditi dai famigliari. Un'associazione culturale in suo nome è stata fondata nel 1986.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Epigrammi (Carabba Editore, 1936)
  • Buio di Orfeo (Carabba Editore, 1959)
  • L'ebrea (Carabba Editore, 1953)
  • Trent'anni a teatro con Salvo Rondone (1957)
  • Chi calvalca la tigre (1959)
  • Rullo del Tamburo (1974)
  • Ulisse ritrovato (1974)
  • Le isole felici (1974)
  • Il Gran custode delle terre Grasse (Rusconi, Milano 1975)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Villa S. Giovanni
  • Rosaria e il Bambino
  • Fragmento d'oro
  • Nazareno
  • Premio Città di Gela
  • Pirandello

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50500574 · ISNI (EN0000 0000 2144 4867 · SBN IT\ICCU\TO0V\074608 · LCCN (ENn79060287 · BNF (FRcb15477213k (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79060287