Enzo Mandruzzato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enzo Mandruzzato (Bologna, 1924Padova, 10 marzo 2012) è stato un traduttore italiano.

Traduttore, grecista e latinista molto prolifico e di successo, viveva e lavorava a Padova. Ha tradotto dal greco (lirici greci arcaici, Pindaro, Eschilo, Euripide ed Esopo), dal latino (Orazio, Fedro e Pascoli) e tedesco (Holderlin, che ha rimpiazzato l'ormai meno nota e introvabile traduzione vigoliana). Ha collaborato con saggi, racconti e articoli filologici a varie riviste letterarie (Studi Danteschi, Nuovi argomenti, In forma di parole, Poetica, tra le altre).

Tra le sue pubblicazioni si contano inoltre saggi sulla letteratura classica fra cui, di particolare successo, Il Piacere del latino del 1989.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni di poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eschilo: Le supplici - Il Prometeo incatenato; Euripide: Andromaca - Ione - Ifigenia in Tauride, entrambi in Il teatro greco - Tutte le tragedie, a cura di Carlo Diano, Sansoni, Firenze 1970
  • Catullo: I Canti, Rizzoli, Milano 1982 (BUR Classici greci e latini: 15ª edizione riveduta e aggiornata 2001)
  • Giovanni Pascoli: Poëmata Christiana, introduzione di Alfonso Traina Rizzoli, Milano 1984 (BUR Classici: 2ª ediz. corretta e aggiornata 2001)
  • Orazio: Odi e epodi (traduzione e note), introduzione di Alfonso Traina, Rizzoli, Milano 1985 (BUR: 17ª edizione riveduta e aggiornata 2005)
  • Marziale: Poesie barocche, Edizioni dei Dioscuri, Padova 1990
  • "Lirici Greci dell'età arcaica", Fabbri Editore, collana "I grandi classici Latini e Greci",1995

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

Saggi e traduzioni della Bibbia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN59126358 · LCCN: (ENn84114083 · SBN: IT\ICCU\CFIV\013365 · ISNI: (EN0000 0001 1651 6077 · BNF: (FRcb121762691 (data)