Enzo Magni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enzo Magni (Milano, 2 marzo 1914La Spezia, 20 febbraio 1981) è stato un fumettista italiano.

Enzo Dufflocq Magni, in arte Ingam e Gamin, esordisce nel 1932, con illustrazioni per la Vallardi.

Nel 1945, crea il suo primo fumetto, la serie Jak Fumo, per le Edizioni Librarie Italiane.

Durante la sua carriera disegna episodi di Yaruri, Tom Mix, Tom Bill (testi di Gian Giacomo Dalmasso, con cui realizzerà anche il suo lavoro più noto, Pantera Bionda), Nembo Kid (testi di Pier Carpi), Penna di Falco (testi di Ennio Missaglia), Professor Toppy & Soci, Gun Jim, Jed Puma e molti altri eroi.

Realizza anche alcuni pocket erotici, quali Calamity Jane e Helga (testi di Luigi Naviglio), oltre ai noir I Serpenti e Tenebrax (in tandem con Annibale Casabianca e su testi di Pier Carpi).

Contribuisce con vignette umoristiche ai settimali La Mezzora, Il Solletico, Menelik.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti d'Italia [1]

Anafi [2]

Guida al Fumetto Italiano

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie