Ennio Arlandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ennio Arlandi (Tortona, 21 gennaio 1966) è uno scacchista italiano, Maestro Internazionale dal 1987.

Ha rappresentato l'Italia in numerose manifestazioni scacchistiche internazionali.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tra i suoi migliori risultati si ricordano il secondo posto al campionato mondiale cadetti del 1981, due medaglie d'oro alle Olimpiadi degli scacchi per il miglior risultato individuale, la prima nel 1994 con 7,5 punti su 9 come terza scacchiera e poi nel 1998 con 5,5 punti su 7 come riserva. Il suo bilancio completo relativo alle partite disputate durante le olimpiadi comprende 40 vittorie, 32 patte e 26 sconfitte.[1]

Nel 2000 a Saint-Vincent è stato Campione italiano individuale e per sette volte campione italiano a squadre (1982, 1998, 1999, 2005, 2006, 2009 e 2010).

Il suo record personale nel rating mondiale lo ottiene nella classifica FIDE di novembre 1992 dove totalizza 2541 punti elo .[2] Più recentemente, nel gennaio 2006, totalizza 2458 punti.[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]