Due penny (moneta britannica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
2 pence
Valore 0,02 sterline
Massa 7,12 g
Diametro 25,9 mm
Spessore 1,85 (1971-1991[1])
2,03 (1992-) mm
Contorno liscio
Composizione Bronzo (1971-1991[1])
Acciaio ricoperto di rame (1992-)
Anni di coniazione 1971-
Dritto
NoImage.svg
Disegno Ritratto di Elisabetta II
Incisore Ian Rank-Broadley
Data del disegno 1998[2]
Rovescio
NoImage.svg
Disegno La parte destra alta dello stemma reale, con il leone rampante scozzese
Incisore Matthew Dent
Data del disegno 2008

La moneta da due penny (2p) (in inglese two pence, talvolta pronunciato tuppence) è una suddivisione della sterlina britannica. Venne immessa in circolazione il 15 febbraio 1971, in occasione del Decimal Day ed è, insieme a quella da un penny, l'unica moneta tra quelle esistenti all'epoca della decimalizzazione ad essere ancora in circolazione.

Al 31 marzo 2012, la Royal Mint ha stimato un totale di 6 637 000 di pezzi da due penny in circolazione, per un controvalore di 133 000 000 di sterline[3].

Il potere liberatorio di questa moneta è stato fissato in 10 pezzi, cioè per pagamenti fino a 0,20 sterline[4].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Questa moneta venne introdotta in circolazione nel 1971, per un controvalore di 4,8 vecchi penny. Il disegno originale raffigurava, al diritto, il ritratto giovanile di Elisabetta II, con la tiara delle ragazze di Gran Bretagna ed Irlanda inciso da Arnold Machin; al rovescio (opera di Christopher Ironside) invece compariva lo stemma del principe di Galles, una corona piumata con un cartiglio con il motto "Ich Dien" e, in alto, la legenda NEW PENCE ed in basso il valore. Questo disegno fu modificato nel 1982, quando la legenda fu modificata in TWO PENCE, mentre il diritto fu sostituito nel 1985 con un ritratto più maturo della sovrana, opera di Raphael Maklouf. Esistono alcuni esemplari della moneta, datati 1983, che portano al rovescio la vecchia dicitura NEW PENCE anziché quella nuova. Questi pezzi sono molto rari e si trovano soltanto nelle serie per collezionisti.

Nel 1992 cambiò la composizione della moneta, che da una lega di bronzo (97% Cu, 2,5% Zn, 0,5% Sn) passò ad essere in acciaio ricoperto di rame. Tuttavia, circa il 55% delle monete coniate nel 1998 e quelle per le serie divisionali del 1999 furono prodotte su tondelli in bronzo e si riconoscono perché, a differenza delle altre monete, non sono attratte da magneti. Nel 1998 fu modificato il ritratto al diritto, opera di Ian Rank-Broadley, mentre il rovescio fu modificato per la prima volta nel 2008, in seguito al concorso nazionale indetto dalla zecca per sostituire i disegni originali delle monete. Da allora, la moneta da due penny riporta la parte alta a sinistra dello stemma reale del Regno Unito, il leone rampante di Scozia. Nella stessa occasione, fu eliminato il bordo perlinato al diritto[5].

Pezzi coniati[modifica | modifica wikitesto]

Anno Zecca Pezzi coniati Note
1971 Llantrisant 1 454 856 250
1972 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1973 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1974 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1975 Llantrisant 145 545 001
1976 Llantrisant 181 379 000
1977 Llantrisant 109 281 000
1978 Llantrisant 189 658 000
1979 Llantrisant 260 200 000
1980 Llantrisant 408 527 000
1981 Llantrisant 353 191 100
1982 Llantrisant 205 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1983 Llantrisant 631 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1984 Llantrisant 158 820 Coniata esclusivamente per collezionisti
1985 Llantrisant 107 113 000
1986 Llantrisant 168 967 500
1987 Llantrisant 218 100 750
1988 Llantrisant 419 889 000
1989 Llantrisant 359 226 000
1990 Llantrisant 204 499 700
1991 Llantrisant 86 625 250
1992 Llantrisant 102 247 000
1993 Llantrisant 235 674 000
1994 Llantrisant 531 628 000
1995 Llantrisant 124 482 000
1996 Llantrisant 296 278 000
1997 Llantrisant 496 278 000
1998 Llantrisant 213 830 000 Dei quali circa 98 676 000 in bronzo
1999 Llantrisant 353 816 000
2000 Llantrisant 563 643 000
2001 Llantrisant 551 886 000
2002 Llantrisant 168 556 000
2003 Llantrisant 260 225 000
2004 Llantrisant 356 396 000
2005 Llantrisant 131 133 000
2006 Llantrisant 170 637 000
2007 Llantrisant 254 500 000
2008 Llantrisant 252 279 000 Di cui 241 679 000 con il nuovo conio di rovescio
2009 Llantrisant 150 500 500
2010 Llantrisant 99 600 000
2011 Llantrisant 93 900 000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Anche parte del contingente per il 1998 fu coniato in bronzo, per uno spessore di 1,85 millimetri.
  2. ^ Ritoccato nel 2008 eliminando il contorno perlinato.
  3. ^ (EN) Circulation Coin Mintage Figures, royalmint.com. URL consultato il 29 marzo 2013.
  4. ^ (EN) Two Pence Coin, royalmint.com. URL consultato il 29 marzo 2013.
  5. ^ (EN) Finlo Rohrer, Brass in pocket, bbc.co.uk, 3 aprile 2008. URL consultato il 29 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]