Cinque penny (moneta britannica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
5 pence
Valore 0,05 sterline
Massa 3,25 g
Diametro 18 mm
Spessore 1,89 mm
Contorno zigrinato
Composizione Ac ricoperto di Ni
Anni di coniazione 1968-
Dritto
NoImage.svg
Disegno Ritratto di Elisabetta II
Incisore Ian Rank-Broadley
Data del disegno 1998[1]
Rovescio
NoImage.svg
Disegno parte centrale dello stemma reale, al centro FIVE PENCE
Incisore Matthew Dent
Data del disegno 2008

La moneta da cinque penny (5p) (in inglese five pence, spesso pronunciato /faiv pi/) è una suddivisione della sterlina britannica. Venne introdotta il 23 aprile 1968 in preparazione alla decimalizzazione della valuta, avvenuta nel 1971. A quel tempo aveva lo stesso valore, dimensione e peso dello scellino, a cui fu affiancata dal 1968 con l'obiettivo di familiarizzare gradualmente i cittadini al nuovo conio decimale. Entrambe le monete circolarono sino al 1990, quando il diametro della moneta da 5 penny fu ridotto e le vecchie monete più grandi vennero ritirate dalla circolazione dal 1º gennaio 1991.

Al 31 marzo 2012 sono stati stimati complessivamente 3 755 000 000 di monete da cinque penny in circolazione, per un controvalore di 188 000 000 di sterline circa.

Il potere liberatorio di questa moneta è stato fissato in 100 pezzi, e cioè per pagamenti fino a 5 sterline[2].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La moneta è composta interamente da acciaio ricoperto di nichel. Questa composizione è stata adottata nel 2011 in sostituzione della precedente lega di rame (75%) e nichel (25%), della quale è previsto il recupero attraverso il ritiro dalla circolazione delle vecchie monete[3]. La prima versione (1968-1989) pesava 5,65 grammi ed aveva un diametro di 23,59 millimetri e venne sostituita da quella attuale il 27 giugno 1990. Questa ha più o meno le stesse caratteristiche di peso del Dime statunitense e dei 10 cent canadesi, con i quali può facilmente essere confusa avendo anch'essa al diritto l'effigie di Elisabetta II. La versione più grande (così come lo scellino) somigliava invece al marco tedesco e spesso veniva utilizzata fraudolentemente nei distributori automatici.

Il rovescio ha avuto tre diversi design finora, tutti raffiguranti la sovrana Elisabetta II. Il primo, utilizzato dal 1968 al 1984, opera di Arnold Machin; quindi fino al 1997 un ritratto più maturo opera di Raphael Maklouf; infine il disegno attuale, opera di Ian Rank-Broadley. In tutti i casi, l'iscrizione è ELIZABETH II D.G.REG.F.D. seguita dalla data.

Il diritto ha invece cambiato disegno solo nel 2008. Fino a quel momento era stato utilizzato il cardo scozzese (The Badge of Scotland, a thistle royally crowned) disegnato da Christopher Ironside nel 1968. Da quando la monetazione britannica è stata ridisegnata da Matthew Dent per formare lo stemma reale, la moneta da cinque penny raffigura la parte centrale del medesimo. La dicitura FIVE PENCE compare dal 1982 in sostituzione dell'originale NEW PENCE.

Pezzi coniati[modifica | modifica sorgente]

Anno Zecca Pezzi coniati Note
1968 Llantrisant 98 868 250
1969 Llantrisant 120 270 000
1970 Llantrisant 225 948 525
1971 Llantrisant 81 783 475
1972 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1973 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1974 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1975 Llantrisant 141 539 000
1976 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1977 Llantrisant 24 308 000
1978 Llantrisant 61 094 000
1979 Llantrisant 155 456 000
1980 Llantrisant 220 566 000
1981 Llantrisant ? Coniata esclusivamente per collezionisti
1982 Llantrisant 205 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1983 Llantrisant 637 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1984 Llantrisant 158 820 Coniata esclusivamente per collezionisti
1985 Llantrisant 178 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1986 Llantrisant 167 000 Coniata esclusivamente per collezionisti
1987 Llantrisant 48 220 000
1988 Llantrisant 120 744 610
1989 Llantrisant 101 406 000
1990 Llantrisant 1 634 976 005
1991 Llantrisant 724 979 000
1992 Llantrisant 453 173 500
1993 Llantrisant 56 945 Coniata esclusivamente per i collezionisti
1994 Llantrisant 93 602 000
1995 Llantrisant 183 384 000
1996 Llantrisant 302 902 000
1997 Llantrisant 236 596 000
1998 Llantrisant 217 376 000
1999 Llantrisant 195 490 000
2000 Llantrisant 388 512 000
2001 Llantrisant 337 930 000
2002 Llantrisant 219 258 000
2003 Llantrisant 333 230 000
2004 Llantrisant 271 810 000
2005 Llantrisant 236 212 000
2006 Llantrisant 317 697 000
2007 Llantrisant 246 720 000
2008 Llantrisant 258 052 000 Di cui 165 172 000 con il nuovo conio di rovescio
2009 Llantrisant 132 960 300
2010 Llantrisant 386 170 500

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ritoccato nel 2008 eliminando il contorno perlinato.
  2. ^ (EN) Five Pence Coin, royalmint.com. URL consultato il 10 marzo 2013.
  3. ^ (EN) Cupro Nickel Replacement Programme, royalmint.com. URL consultato il 10 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]