Dramma nelle Terrefonde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dramma nelle Terrefonde
Titolo originale Down in the Bottomlands
Altri titoli Laggiù nelle Terrefonde
Autore Harry Turtledove Lyon Sprague de Camp
1ª ed. originale 1993
1ª ed. italiana 2005
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza, ucronia
Lingua originale inglese

Dramma nelle Terrefonde o Laggiù nelle Terrefonde (Down in the Bottomlands) è un romanzo di fantascienza ucronica di Harry Turtledove e Lyon Sprague de Camp del 1993, vincitore del premio Hugo nel 1994.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia è ambientata in una Terra alternativa nella quale, 6 milioni di anni fa, la deriva dei continenti ha determinato la chiusura dello stretto di Gibilterra. Separato dall'oceano Atlantico, il Mar Mediterraneo si è prosciugato lasciando un profonda e arida depressione. A causa delle differenze climatiche dovute alla mancanza del mare, l'evoluzione delle civiltà umane ha seguito un corso completamente diverso da quello reale: l'Europa è governata dalla Tirannia Ereditaria del Tartesh, le isole britanniche dal regno di Morgaff e il resto del mondo da una serie di nazioni immaginarie.

All'epoca in cui si svolge il romanzo, la depressione arida ed inospitale che si trova la posto del Mediterraneo viene chiamata Terrefonde ed è sotto la giurisdizione del Tartesh che lo ha dichiarato parco naturale per via della flora e fauna particolare che lo abitano. Il protagonista è Radnal vez Krobir, un ranger il cui lavoro consiste nel guidare comitive di turisti all'interno del parco. Dalla sua descrizione si intuisce che Radnal è un uomo di Neanderthal, specie che in questa Terra alternativa non si è estinta ma convive pacificamente con gli homo sapiens sapiens.

Nel gruppo di turisti che sta accompagnando è presente un cittadino del regno del Morgaff, nemico storico del Tartesh, tuttavia visto che fra i due regni è in vigore una precaria pace, nonostante l'istintivo sospetto, Radnal decide di considerare l'uomo un normale turista.

Durante una sosta per la notte, però, il morgaffiano viene ucciso e Radnal è costretto a far intervenire dalla capitale un Occhio e Orecchie del Tiranno Ereditario, la polizia speciale del regno.

Nel corso delle indagini Radnal si troverà coinvolto in un complotto internazionale e dovrà lottare per sventare una catastrofe che potrebbe distruggere completamente la sua nazione.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]