Discussione:Principi della dinamica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Nuvola apps katomic.svgFisica
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello minimo (ottobre 2013).
DGravi problemi relativi all'accuratezza o alla neutralità dei contenuti. Molti aspetti del tema sono trattati solo superficialmente o per nulla. È assai probabile che siano presenti uno o più avvisi o che vadano inseriti. (che significa?)
CSeri problemi di scrittura. Linguaggio comprensibile, ma con stile poco scorrevole. Strutturazione in paragrafi carente. (che significa?)
CSeri problemi relativi alla verificabilità della voce. Carenza di fonti attendibili. Alcuni aspetti del tema sono completamente privi di fonti a supporto. Presenza o necessità del template {{cn}}. La delicatezza del tema richiede una speciale attenzione alle fonti. (che significa?)
CSeri problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file importanti per la comprensione del tema. (che significa?)
Note: Voce da uniformare nelle notazioni, intere sezioni sono da riscrivere o da eliminare in tronco, la voce andrebbe inoltre semplificata pensando che dovrebbe essere leggibile eventualmente anche da un quindicenne.
Monitoraggio effettuato nell'ottobre 2013
Principi della dinamica
Argomento di scuola secondaria di I grado
Materiascienze
Argomento di scuola secondaria di II grado
Materiafisica
Dettagli
Dimensione della voce34 322 byte
Progetto Wikipedia e scuola italiana

Ciao ho dato un'occhiata a questo articolo e mi pare di osservare che ci sia un po' di lavoro da fare. Intanto andrebbe deciso cosa presentare, se i principi nella formulazione di Newton, se in quella di Mach o se in quella con cui li hanno presentatio al corso di meccanica 1 ad ogni bravo studente di fisica. Siccome al momento non ho tempo per svolgere troppe ricerche di storia della scienza mi limiterei all'ultima e mi propongo di riscrivere secondo questa linea guida tutto l'articolo. Poi si possono aggiungere anche gli enunciati di Newton, che sicuramente in giro si trovano. Poi, cosa interessantissima, sarebbe bello mettere un po' sul lavoro di Mach. Cosa ne dite? Buona notte -- Odranoel 02:15, 4 lug 2006 (CEST)


Io e Progettualita avremmo pensato per questa pagina di mostrare come l'argomento Principi della dinamica è stato affrontato dai libri di testo universitari più comuni di meccanica. Questo perchè non ci è sembrato che esista accordo sulla riformulazione della dinamica e ci sembra più enciclopedico fare un lavoro di raccolta piuttosto che fare un lavoro di sintesi personale. Il progetto è ambizioso e cercheremo di trovare un campione di libri il più significativo possibile, anche per provenienza geografica. Per ora inseriamo i libri americani La fisica di Berkeley e le Lectures di Feynmann. Non sappiamo se quello che stiamo facendo costituisca violazione di copyright. Il lavoro ci sembra necessario e sensato perchè questi libri sono i referenti a cui una persona d'oggi (e in particolare i fisici) si relazionano per conoscere la meccanica classica. -- Odranoel 17:22, 6 lug 2006 (CEST)

Ho eliminato alcuni esempi di "lingua parlata in lezione accademica" (quali come vedremo oggi..., passeremo in rassegna...). Prima di indicare i testi (l'idea non è male, ma bisognerebbe ampliare la gamma dei testi e diminuire lo spazio per ciascuno, senza però ricadere nella rassegna stampa) io intenderei inserire il principio che non ricordo a chi sia stato attribuito (per questo non lo inserisco ora) che enuncia:
In sistemi inerziali isolati di N punti materiali, esistono coefficienti m1, ... mN tali che la grandezza Σmkvk sia conservata
Questo principio (non ricordo la bibliografia grr) dovrebbe essere equivalente ai tre di newton. · ··Quątar···posta····· 09:56, 2 gen 2007 (CET)
Nuvola apps korganizer.svg ...da fare in Principi della dinamica

aggiorna cache · modifica Annota in questo spazio le cose da fare per migliorare la voce o segui i suggerimenti già indicati.

  1. Andrebbero individuati altri libri oltre alla fisica di berkeley e alle lectures di Feynman con cui proseguire l'esposizione dei principi della dinamica (a livello nazionale italiano non c'è un riferimento standard (forse il Rosati? Il Mazzoldi-Nigro-Voci?) ma ci si basa principalmente su dispense locali; ma la situazione è così anche in altri paesi (Francia, Germania, Bolivia...)?)
    Possibilmente trovare bibliografia per riconoscere il valore del principio:
    In sistemi inerziali isolati di N punti materiali, esistono coefficienti m1, ... mN tali che la grandezza Σmkvk sia conservata
    che dovrebbe essere equivalente ai tre di newton, ma di cui non ricordo il nome.
  2. Andrebbero scritti i principi della dinamica nella formulazione di Newton, perlomeno i 3 famosi (perchè poi ci sarebbero tutti gli altri, di uguale importanza, sullo spazio e sul tempo assoluto e poi andrebbero snocciolate - cosa impossibile - le assunzioni implicite che sottostanno alla meccanica come la conosciamo) inseriti originali in latino · ··Quątar···posta····· 09:59, 2 gen 2007 (CET)
  3. Andrebbe chiarita la relazione tra questo articolo e quello Dinamica che enuncia le tre leggi di Newton
  4. Come sopra ma con Inerzia, Massa, Forza...

Ho ampliato e riordinato i concetti dei primi due principi. La pagina la sposterei senza tanti problmi in Dinamica, con redirect! Quatar (msg) 10:34, 11 set 2006 (CEST)

Sistemi inerziali[modifica wikitesto]

Non si dice mai nel primo principio che deve essere considerato un sistema inerziale!!! Come poi invece è giustamente detto quando si fa notare che il primo principio non è un sottocaso del secondo. Va bene citare l'originale di Newton, ma è doveroso mettere una (e non tre! direi che va benissimo quella di en.wiki) interpretazione moderna che citi i sistemi inerziali. --wiso 15:43, 24 ott 2007 (CEST)

Ho modificato l'incipit, evidenziando i limiti dei principi di Newton. --M&M87 23:03, 27 mar 2008 (CET)

dubbio[modifica wikitesto]

allora ragazzi non capisco, per favore aiutatemi: il principio di azione e reazione lo conosciamo tutti.Però per me ad ogni azione corrisponde un'azione contraria si, ma non sempre uguale di intensità. sbaglio?

La reazione uguale e contraria è da rapportare alla massa... Se tu lanci una mela contro un muro, anche il muro riceve una spinta, di eguale intensità a quella esercitata dallo stesso sulla mela, ma poichè la sua massa è molto maggiore in confronto a quella della mela, il suo aumento di accelerazione in confronto a quello della mela è trascurabile... ---Indoril...--- 5 Feb 2010, 14:16

da Manuel:[modifica wikitesto]

non sono assolutamente d'accordo. il terzo principio non è quello di azione e reazione. il fatto che la reazione sia uguale all'azione è una conseguenza del secondo principio nell'interazione tra due corpi. Il terzo principio specifica una cosa importantissima, e cioè che nel caso dell'interazione di due corpi, le forze hanno entrambe la direzione della congiungente dei due corpi. E non si parla di sottigliezze, è fondamentale specificarlo per arrivare poi alla conservazione del momento angolare. Da riscrivere il terzo principio.

nel III principio non è chiaro cosa si intenda con il vettore r.

Paragrafo 2.3.2[modifica wikitesto]

L'affermazione:

"Si pensi, ad esempio, ad un razzo in volo nel vuoto spaziale. Consumando combustibile, questo riduce la sua massa e di conseguenza la sua velocità cresce di modo che il prodotto m v sia costante, istante per istante."

è sbagliata.

Incipit[modifica wikitesto]

Mi pare ci sia una certa contraddizione fra l'espressione "velocità molto minori della velocità della luce" e "in prossimità" della stessa, E' chiaro che non c'è un velocità soglia precisa per la validità della dinamica classica, ma forse andrebbe modificata una delle due espressioni, oppure andrebbe identificato un valore discriminante approssimativo, magari in termini percentuali sulla velocità della luce.--Francopera (msg) 15:07, 4 feb 2020 (CET)