Diocesi di Dunedin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Dunedin
Dioecesis Dunedinensis
Chiesa latina
StJosephsDunedin.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Wellington
Vescovo Michael Joseph Dooley
Vescovi emeriti Colin David Campbell
Sacerdoti 31 di cui 27 secolari e 4 regolari
1.104 battezzati per sacerdote
Religiosi 5 uomini, 62 donne
Abitanti 307.759
Battezzati 34.241 (11,1% del totale)
Superficie 64.747 km² in Nuova Zelanda
Parrocchie 37
Erezione 26 novembre 1869
Rito romano
Indirizzo 300 Rattray St., Private Bag 1941, Dunedin 9020, New Zealand
Sito web www.cdd.org.nz
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Nuova Zelanda

La diocesi di Dunedin (in latino: Dioecesis Dunedinensis) è una sede della Chiesa cattolica in Nuova Zelanda suffraganea dell'arcidiocesi di Wellington. Nel 2016 contava 34.241 battezzati su 307.759 abitanti. È retta dal vescovo Michael Joseph Dooley.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende le regioni di Otago e Southland in Nuova Zelanda.

Sede vescovile è la città di Dunedin, dove si trova la cattedrale di San Giuseppe.

Il territorio è suddiviso in 37 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 26 novembre 1869 con il breve Summi Apostolatus di papa Pio IX, ricavandone il territorio dalla diocesi di Wellington (oggi arcidiocesi). Originariamente era immediatamente soggetta alla Santa Sede.

Il 10 maggio 1887 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Wellington.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Patrick Moran † (3 dicembre 1869 - 22 maggio 1895 deceduto)
  • Michael Verdon † (24 gennaio 1896 - 22 novembre 1918 deceduto)
  • James Whyte † (22 aprile 1920 - 26 dicembre 1957 deceduto)
  • John Patrick Kavanagh † (26 dicembre 1957 succeduto - 10 luglio 1985 deceduto)
  • Leonard Anthony Boyle † (10 luglio 1985 succeduto - 29 aprile[1] 2004 dimesso)
  • Colin David Campbell (29 aprile[1] 2004 - 22 febbraio 2018 ritirato)
  • Michael Joseph Dooley, dal 22 febbraio 2018

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2016 su una popolazione di 307.759 persone contava 34.241 battezzati, corrispondenti al 11,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 26.973 210.000 12,8 61 52 9 442 35 291 28
1966 40.000 275.000 14,5 88 76 12 454 51 352 36
1970 ? ? ? 94 17 77 ? 65 370 38
1980 42.416 297.763 14,2 89 69 20 476 54 235 39
1990 40.240 286.000 14,1 70 62 8 574 26 162 37
1999 35.307 282.183 12,5 56 52 4 630 16 129 37
2000 35.307 282.183 12,5 54 50 4 653 15 128 37
2001 35.307 282.183 12,5 53 50 3 666 14 128 37
2002 35.307 282.183 12,5 54 49 5 653 15 124 37
2003 34.152 265.512 12,9 54 49 5 632 13 119 37
2004 34.152 265.512 12,9 49 44 5 696 12 108 37
2006 34.152 265.512 12,9 43 40 3 794 9 95 37
2013 36.100 295.400 12,2 41 35 6 880 7 68 37
2016 34.241 307.759 11,1 31 27 4 1.104 5 62 37

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Questa è la data riportata nell'Annuario pontificio, anche se il Bollettino della Santa Sede diede notizia della nomina il 24 maggio successivo.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi