Denial (Sugababes)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denial
ArtistaSugababes
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 marzo 2008
Durata3:29
Album di provenienzaChange
GenereDance pop
EtichettaIsland Records
ProduttoreFlex Turner, Elliot Malloy
Registrazione2007
FormatiCD, digitale
Sugababes - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2008)

Denial è il terzo e ultimo singolo del gruppo musicale pop britannico Sugababes estratto dall'album Change; pubblicato il 17 marzo 2008 dall'etichetta discografica Island[1], è stato scritto da Keisha Buchanan, Heidi Range, Amelle Berrabah, Vanessa VV Brown, Elliot Malloy e Flex Turner

Pubblicazione e promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il Sun ha confermato il 5 dicembre 2007 che Denial sarebbe stato il prossimo singolo dell'album, dopo il singolo promozionale My Love Is Pink che era stato inviato alle radio e aggiunto ai siti di download musicali come 7digital e iTunes un paio di settimane prima.[2] In Germania, Denial è stata usata come canzone ufficiale per la promozione di Sugababes Starcollection della catena tedesca Deichmann, che vende scarpe create e presentate dai membri della band.[3]

L'8 marzo le Sugababes hanno eseguito dal vivo la canzone al Ant & Dec's Saturday Night Takeaway della ITV, e il 19 marzo su GMTV. La b-side di Denial, una cover di Hey There Delilah di Plain White T's, è stata registrata durante un'apparizione a Radio One Live Lounge.

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale della canzone è stato diretto da Harvey B-Brown, conosciuto per aver lavorato con Scissor Sisters e George Michael. Una correzione drammatica dei colori, a volte solo in piccole parti di ogni frame per evidenziare un elemento, è stata usata insieme a vignette per creare sinonimi visivi con Vogue.[4] Nel video le Sugababes eseguono un photoshoot con una serie di costumi drammatici, diverse forme. Il video è stato girato in diversi formati, inclusi un film in 16 mm, bolex, super 8 e videocamere da tre fotogrammi.[4]

Il video è stato presentato esclusivamente sul sito web della band il 7 gennaio 2008. In televisione, è stato premierato su Freshly Squeezed di Channel 4 il 9 febbraio.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD1
  1. Denial - 3:29
  2. Hey There Delilah (Radio One Live Lounge) - 3:50
  3. Denial (Ian Carey Remix) - 7:04
  4. Denial (Sanna & Pitron Remix) - 8:25
CD2
  1. Denial - 3:29
  2. Denial (Mike Rose Mix) - 3:39

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2008) Posizione
raggiunta
Bulgaria[5] 2
Belgio (Fiandre)[6] 4
Germania[6] 11
Svizzera[6] 14
Regno Unito[5] 15
Irlanda[5] 18
Danimarca[6] 40
Paesi Bassi[6] 61

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La scheda delle Sugababes su surgeradio.co.uk, su surgeradio.co.uk. URL consultato il 6 febbraio 2010.
  2. ^ My Love Is Pink (2007) | Sugababes | High quality MP3 downloads | 7digital United Kingdom Archiviato il 12 dicembre 2007 in Internet Archive.
  3. ^ Copia archiviata, su deichmann.com. URL consultato il 23 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2009).
  4. ^ a b Golden Sq - News - Golden Square, The Sugababes and "Denial" Archiviato il 2 marzo 2008 in Internet Archive.
  5. ^ a b c Denial su acharts.us, su acharts.us. URL consultato il 6 febbraio 2010.
  6. ^ a b c d e Denial su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 6 febbraio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica