Dendroaspis angusticeps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mamba verde orientale
Eastern Green Mamba.jpg
Mamba verde orientale
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Serpentes
Famiglia Elapidae
Genere Dendroaspis
Specie D. angusticeps
Nomenclatura binomiale
Dendroaspis angusticeps
Smith, 1849
Nomi comuni
  • Mamba verde orientale
  • Mamba dalla testa stretta

il mamba verde orientale o mamba dalla testa stretta (Dendroaspis angusticeps) è uno dei serpenti più velenosi al mondo. Il nome mamba verde indica, insieme a questa specie, anche il congenere Dendroaspis viridis (mamba verde occidentale).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il mamba verde orientale è di colore verde brillante, ha una forma slanciata, una lunga coda e solitamente non supera i 2 metri di lunghezza. Solitamente la lunghezza totale di questo serpente è quattro volte quella della coda, con il maschio leggermente più piccolo della femmina.

Veleno[modifica | modifica wikitesto]

Il suo veleno contiene proteine altamente tossiche, tra cui dendrotossine e fasciculina, che iniettata nel corpo della vittima ne blocca gli impulsi nervosi interferendo con l'enzima acetilcolinesterasi. Se una persona viene morsa, essa accusa battito irregolare, convulsioni ed emorragie. Possono essere presenti anche sintomi neurotossici, come paralisi parziale della zona colpita. La morte sopraggiunge più o meno rapidamente a seconda del numero di morsi e della quantità di veleno iniettato ma è sempre piuttosto veloce.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Il mamba dalla testa stretta è un serpente arboreo, che vive e caccia sugli alberi. Estremamente agile, è persino capace di balzare da un albero all'altro.

Si ciba di scoiattoli, topi, lucertole piccoli uccelli e sauri, ai quali tende imboscate e che uccide grazie a un morso non solo molto velenoso, ma anche estremamente potente (è capace di spezzare la colonna vertebrale di un mustelide di medie dimensioni). Una particolarità di questo serpente è che, dopo aver iniettato il veleno, inietta nella preda anche una speciale saliva acida che scioglie le parti non facilmente digeribili (ossa, piume, pelliccia).

Rapporto con l'uomo[modifica | modifica wikitesto]

I morsi di questo serpente sono rari dato che il mamba verde è molto elusivo nei confronti dell'uomo, anche grazie alle sue capacità di mimetismo. Se provocato, però, il mamba salta e colpisce alla gola o al volto, mordendo più volte. Un suo morso, in assenza di antidoti, è sempre fatale e uccide rapidamente (sono riportati casi di morti in meno di 30 minuti)

Areale[modifica | modifica wikitesto]

Il mamba dalla testa stretta vive nelle foreste tropicali dell'Africa orientale e sud-orientale. A differenza del suo parente più stretto, il mamba nero, esso evita le zone di terreno aperto e predilige solo quelle molto boscose.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili