Delitto di mezza estate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Delitto di mezza estate
Titolo originaleSteget efter - One step behind
AutoreHenning Mankell
1ª ed. originale1997
1ª ed. italiana2000[1]
Genereromanzo
Sottogeneregiallo, noir scandinavo
Lingua originalesvedese
AmbientazioneSvezia, 1996
ProtagonistiKurt Wallander
SerieLe inchieste del commissario Wallander
Preceduto daLa quinta donna
Seguito daMuro di fuoco

Delitto di mezza estate (titolo originale svedese Steget efter) è un romanzo giallo dello scrittore svedese Henning Mankell pubblicato in Svezia nel 1997.

È la settima storia della saga dell'ispettore di polizia Kurt Wallander ed è ambientata, come la maggior parte delle altre, a Ystad, Svezia.

La prima edizione italiana del romanzo è stata pubblicata nell'anno 2000[1] da Marsilio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tre ragazzi vengono uccisi in un bosco durante la festa del solstizio d'estate. Uno dei principali collaboratori di Wallander, l'ispettore Svedberg viene trovato morto. Sembra che tra i delitti ci sia un collegamento. Svedberg in segreto aveva condotto un'indagine sui tre ragazzi e nascosto del materiale tra cui una fotografia di donna. Che cosa unisce l'ispettore ucciso ai ragazzi e alla donna? Kurt Wallander, a cui è stato diagnosticato il diabete, assalito dai dubbi sull'integrità del collega morto, si trova di fronte ad un assassino esperto sempre avanti di un passo, che sembra conoscere le mosse della polizia. Ritratto di una società svedese in cui la violenza e la brutalità prendono sempre più piede, dove la polizia deve comunque combattere per arginare le forze negative che agiscono per deteriorare la società.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Henning Mankell, Delitto di mezza estate, traduzione di Giorgio Puleo, Marsilio, 2000. ISBN 88-317-7193-0.
  • Henning Mankell, Delitto di mezza estate, traduzione di Giorgio Puleo, RL Libri, 2003. ISBN 88-462-0299-6.
  • Henning Mankell, Delitto di mezza estate, traduzione di Giorgio Puleo, Marsilio, 2007. ISBN 88-317-8484-6.
  • Henning Mankell, Delitto di mezza estate, traduzione di Giorgio Puleo, Marsilio, 2008. ISBN 978-88-317-9707-8.
  • Henning Mankell, Delitto di mezza estate, traduzione di Giorgio Puleo, Marsilio, 2010. ISBN 978-88-317-0670-4.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Catalogo SBN, su opac.sbn.it.
Giallo Portale Giallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giallo