Davidia involucrata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Davidia involucrata
Davidia.jpg
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Ordine Cornales
Famiglia Nyssaceae
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Cornales
Famiglia Nyssaceae
Genere Davidia
Specie D. involucrata
Nomenclatura binomiale
Davidia involucrata
Baill., 1871

Davidia involucrata Baill., 1871 conosciuta anche come albero dei fazzoletti[1] è un albero deciduo di medie dimensioni della famiglia delle Nyssaceae[2] che comprende specie originarie della Cina e del Sud-est asiatico.

Davidia involucrata, unica specie del genere Davidia[2][3], è diffusa nei principali giardini botanici del mondo, deve il suo nome volgare alle brattee bianche e pendule che nascondono le infiorescenze e che somigliano a pezzi di tessuto[4].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È nativa del centro-sud e del sud-ovest della Cina da Hubei al Gansu meridionale, a sud fino a Guizhou, Sichuan e Yunnan, ma è ampiamente coltivata in altre zone.

È un albero dalla crescita moderatamente rapida, raggiunge i 20–25 m d’altezza, con foglie alternate e cordate che assomigliano a quelle del tiglio nell’aspetto, a parte il fatto che sono simmetriche e non hanno la base sbilenca tipica delle foglie di tiglio; le foglie sono per lo più lunghe 10–20 cm e larghe 7–15 cm e hanno una forma ovata a cuore.

La Davidia involucrata è meglio conosciuta per i suoi fiori. L’epiteto latino specifico significa "con un anello di brattee che circonda diversi fiori". Questi formano un grappolo stretto largo circa 1–2 cm, di colore rosso, ogni capolino ha un paio di grandi (12–25 cm) brattee color bianco puro alla base che hanno la funzione di petali. Questi pendono in lunghe file al di sotto del livello dei rami. I fiori danno il proprio meglio alla fine di maggio. Nelle giornate in cui c’è un po’ di brezza, le brattee ondeggiano nel vento come colombe bianche o fazzoletti pizzicati, da cui il nome di questo albero.

Il frutto è una noce molto dura lunga circa 3 cm circondata da un guscio verde lungo circa 4 cm e largo 3 cm, che pende da uno stelo di 10 cm. La noce contiene 3-6 semi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L’albero dei fazzoletti, Davidia involucrata Baill., su ortobotanicodibergamo.it. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  2. ^ a b (EN) Davidia involucrata, in Plants of the World Online, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 27/1/2020.
  3. ^ (EN) White Bracts of the Dove Tree (Davidia involucrata):Umbrella and Pollinator Lure? (PDF), su arnoldia.arboretum.harvard.edu. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  4. ^ Rita, Albero dei Fazzoletti (Davidia involucrata ): Consigli, Coltivazione e Cura, su L'eden di Fiori e Piante, 18 agosto 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica