Culture del testo e del documento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Culture del testo e del documento
StatoItalia
Genererivista letteraria
FondatorePiero Innocenti
Fondazione1995
Tiraturaquadrimestrale
DirettorePiero Innocenti
Sito web
 

Culture del testo e del documento è una rivista quadrimestrale sulle discipline del libro nelle biblioteche e negli archivi, fondata nel 1995 da Piero Innocenti (Pelago, 1945), docente di bibliografia e biblioteconomia e, ultimamente, di storia, teoria e tecnica della catalogazione e della classificazione all'Università della Tuscia di Viterbo.

Inizialmente (1995-1999) la rivista fu stampata in coedizione con la Biblioteca Chelliana di Grosseto e con l'università della Tuscia, per poi passare interamente alla casa editrice Vecchiarelli di Manziana.[1]

Del comitato di direzione fanno parte studiosi quali Attilio Mauro Caproni, Giovanni Di Domenico, Roberto Guarasci, Marielisa Rossi, Giovanni Solimine, e Maurizio Vivarelli.

Tra i collaboratori della rivista figurano Paolo Albani, Amedeo Benedetti, Cristina Cavallaro, Paolo Crisostomi, Gianna Del Bono, Gianna Landucci, Patrizia Luperi, Gino Roncaglia, i già citati Caproni, Di Domenico, Guarasci, Innocenti e Solimine.

Note[modifica | modifica wikitesto]