Culicoidea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Culicoidea
Mosquito 2007-2.jpg
Culiseta longiareolata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Panorpoidea
Ordine Diptera
Sottordine Nematocera
Infraordine Culicomorpha
Superfamiglia Culicoidea
Malloch, 1917
Famiglie

Culicoidea Malloch, 1917 è una superfamiglia di insetti dell'ordine dei Ditteri, sottordine Nematocera. Comprende le ben note zanzare, riconducibili alla famiglia dei Culicidae e altri nematoceri ematofagi, non associati all'uomo, ma anche insetti non zoofagi affini, sotto l'aspetto etologico, ai Chironomidae.

In generale sono caratterizzati dalle antenne generalmente piumose nei maschi, dall'assenza degli ocelli e dall'habitat acquatico delle larve, caratteri che sono comunque ricorrenti nella maggior parte dei Chironomoidea.

Sistematica e filogenesi[modifica | modifica wikitesto]

Willi Hennig (1981) e Wood & Borkent (1989) sostennero la ripartizione dei Culicoidea in quattro famiglie[1][2]:

Gli Autori concordano sul ritenere i Culicoidei un clade monofiletico, a differenza di quello corrispondente ai Chironomoidea, secondo il seguente cladogramma[3]:

 Dixidae


 Corethrellidae


 Chaoboridae


 Culicidae






La famiglia più rappresentativa è quella dei Culicidae, considerata fra i ditteri più importanti sotto l'aspetto medico-sanitario. La famiglia dei Corethrellidae, talvolta inclusa nei Chaoboridae, è rappresentata da un solo genere, Corethrella, comprendente quasi un centinaio di specie descritte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ D.M. Wood, A. Borkent. Phylogeny and classification of the Nematocera. In: J.F. McAlpine, D.M. Wood (a cura di), Manual of nearctic Diptera 3. Research Branch, Agriculture Canada, Monograph 32, 1989. pp. 1333-1370.
  2. ^ David K. Yeates et al., Phylogeny and systematics of Diptera: Tow decades of progress and prospects in Zootaxa, vol. 1668, 2007, pp. 565-590, ISSN: 1175-5326. URL consultato il 17 marzo 2009.
  3. ^ (EN) Culicomorpha in The Tree of Life Web Project, 1995. URL consultato il 27 marzo 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Superfamily Culicoidea in Australian Faunal Directory, Australian Government, Department of the Environment, Water, Heritage and the Arts. URL consultato il 27 marzo 2009.
  • (EN) Taxon details: Culicoidea in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013. URL consultato il 27 marzo 2009.
  • (EN) Taxon profile: Culicoidea in BioLib.cz, Biological Library. URL consultato il 27 marzo 2009.