Corydoras brevirostris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corydoras brevirostris
Immagine di Corydoras brevirostris mancante
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Genere Corydoras
Specie C. brevirostris
Nomenclatura binomiale
Corydoras brevirostris
Fraser-Brunner, 1947
Sinonimi

Corydoras melanistius brevirostris
Fraser-Brunner, 1947

Corydoras brevirostris (Fraser-Brunner , 1947) è un pesce osseo d'acqua dolce, appartenente alla famiglia Callichthyidae. Il primo esemplare noto era un pesce trovato in un affluente dell'Orinoco, poi allevato in un acquario[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemico del bacino del fiume Orinoco e di alcuni corsi d'acqua del Suriname, in America meridionale[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La taglia massima raggiunge 5 cm[2]. La colorazione è pallida con molte macchie scure di cui una, ampia, passa dall'occhio. Striature sono presenti anche sulle pinne; in particolare la colorazione della pinna caudale permette la distinzione dal molto simile Corydoras melanistius[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Trascorre la maggior parte del tempo sul fondo[3]; spesso forma piccoli gruppi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

È onnivoro.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Può essere allevato in acquario, dove si riproduce.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fisch-Muller, S., p. 296.
  2. ^ a b (EN) Corydoras brevirostris, su FishBase. URL consultato il 16 settembre 2014.
  3. ^ a b Jan H.A. Mol, p. 392.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Fisch-Muller, S., Loricariidae-Ancistrinae (Armored catfishes), in Roberto E. Reis, Sven O. Kullander, Carl J. Ferraris (a cura di), Check List of the Freshwater Fishes of South and Central America, Porto Alegre, EDIPUCRS, 2003.
  • (EN) Jan H.A. Mol, The Freshwater Fishes of Suriname, BRILL, 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci