Cornelis Willaerts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cornelis Adamszoon Willaerts (Utrecht, 1600[1]Utrecht, 1666) è stato un pittore olandese del secolo d'oro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Adam Willaerts[2] e fratello di Abraham e Isaac[1][3][4], fu istruito nell'arte della pittura dal padre[1]. Nel 1622 entrò a far parte della Corporazione di San Luca di Utrecht[1][2][3][4], secondo alcuni come apprendista, secondo altri come maestro[1].

Si dedicò alla rappresentazione di soggetti mitologici[3], storici, ritratti[1], paesaggi[4], in particolare marine e vedute di spiagge[1] o arricchiti da figure mitologiche[5].

Il suo stile e i soggetti da lui dipinti presentano reminiscenze dell'arte di Cornelis van Poelenburch[1][5].

Da non confondersi con l'omonimo pittore di Bruges del XV secolo[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN95768462 · ULAN: (EN500014272