Corinne Touzet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corinne Touzet

Corinne Touzet (Orthez, 21 dicembre 1959) è un'attrice, regista e produttrice televisiva francese originaria delle Antille; è diventata celebre in tutto il mondo interpretando Isabelle Florent nella serie televisiva Il comandante Florent.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sin da piccola, Corinne manifestò il forte desiderio di diventare un pagliaccio e di vivere per il circo. Avendo superato il diploma di maturità a 16 anni, andò via dal nucleo familiare a 17, per gli Stati Uniti e il Canada, che attraversò in auto-stop, e vivendo per un po' in una riserva indiana.

Ritornata in Francia, studiò recitazione ed ottenne il diploma di attrice/animatrice dell'IFCA.

Nel 1982 esordisce nel mondo del cinema nel film Tir groupé, mentre l'anno seguente recita nella sua prima serie tv, Marianne, une étoile pour Napoléon, che le fa ottenere un grande successo.

Nel 1987, recita la parte di Regina Berluzzi nel film La Rumba del regista Roger Hanin, accanto a famosi attori come Michel Piccoli, Niels Arestrup e Guy Marchand.

Nel 1988, accanto all'attrice francese Beatrice Dalle, torna a cinema nel ruolo di Cristina nel film del regista Marco Bellocchio, La Visione del Sabba.

Grazie al successo ottenuto ottenne un gran numero di proposte per film e serie tv; proposte spesso basate sulla sua bellezza che non corrisposero né alle sue aspirazioni, né ai valori a cui Corinne tiene. Fu così che decise di accettare le proposte che vennero dall'estero e lasciò la Francia, che la dimenticò in fretta.

Dopo essersi imposta in produzioni inglesi della BBC e della NBC, Corinne fu richiamata in patria nel 1995 da Bernard Uzan che la volle nel film televisivo Lulu roi de France.
Grazie al successo di questa commedia, Corinne tornò nuovamente sulla cresta della celebrità.

Il canale TF1 la contattò allora per interpretare il ruolo di Isabelle Florent nella serie tv Il comandante Florent e dopo due anni di negoziazioni e di discussioni fu finalmente girato l'episodio pilota, che raggiunse un ascolto di 12.300.000 telespettatori.
Questo successo incontestabile segnò l'inizio di una delle serie televisive preferite dei francesi che, nel 1997, elessero Corinne nella categoria Migliore attrice di telefilm alla cerimonia dei 7 d'Or Night.

Nel 2000, insieme all'amica Nguyen Thi Lan, Corinne ha fondato la propria società di produzione: la Corilan' Productions, che già ha portato alla luce diversi film: La vie au grand air, Et demain Paula, Valentine. I film prodotti ed interpretati da Corinne Touzet ottengono alla tv francese grandi successi. Come lo sarà, nel 2004, per il film Profumo di Caraibi (Un parfum de Caraïbes) in cui Corinne Touzet interpreta il ruolo di Agnès Merline. Benché la storia non sia autobiografica, Corinne Touzet ha dedicato questa opera alla nonna paterna morta nel 1998.

Nel 2006, Corinne Touzet si lancia definitivamente nella sua nuova società di produzione che prende il nome di Yes Productions.

Nel maggio del 2007, Corinne ha annunciato la sua intenzione di lasciare la serie Il comandante Florent.

Nel 2008 Corinne torna a teatro con la pièce Mobile Home di Sylvain Rougerie, portata in scena da Anne Bourgeois, con Jean-Pierre Bouvier, Sylvaine Rougerie e Jean-Michel Portal. La tournée teatrale ottiene un grandissimo successo e tocca diverse province della Francia, poi il Belgio e infine la Svizzera.

Alla fine del 2008 Corinne Touzet produce e mette in vendita 2 cofanetti di Dvd che contengono le principali opere realizzate con la Yes Productions. A marzo 2009, i Dvd vengono messi in vendita anche singolarmente.

Nel 2010, per il canale TF1, Corinne Touzet interpreta il ruolo di Louise Verneuil nella serie tv Interpol. Magrado il successo, dopo i sette episodi della prima stagione, l'attrice sceglie di non continuare, dichiarando a quest'epoca "essere stanca dei ruoli di poliziotta".

Lo stesso anno, torna a teatro, al Teatro des Variétés a Parigi, con la pièce Personne n'est parfait, portata in scena da Alain Sachs, con Jean-Luc Reichman. Lo spettacolo ottiene un grande successo.

In settembre 2011, Corinne Touzet è di nuovo a teatro, al Teatro de la Porte Saint-Martin a Parigi, per la pièce Soif scritta da Fred Nony e portata in scena da Marion Sarrault (la stessa regista del primo film di Corinne Touzet: Marianne, une étoile pour Napoléon). Una sera due amici si ritrovano per una cena con ottimi vini e ottimi cibi per evocare la loro vita, il passato e la loro amicizia. Siccome lo spettacolo ottiene un grande successo, sarà seguito nel 2012 da una tournée nazionale e internazionale (Svizzera e Libano).

In luglio 2013, al Teatro du Chêne Noir in Avignone, durante il Festival del Teatro, Corinne Touzet interpreta il ruolo di Antonietta, nella pièce Una giornata particolare. Questo spettacolo, adattato dal film del 1977 di Ettore Scola con Sophia Loren e Marcello Mastroianni, è prodotto da Corinne Touzet e portato in scena da Christophe Lidon. Accanto a Corinne Touzet, nel ruolo di Gabriele l'attore Jérôme Anger. Una giornata particolare narra l'incontro tra una casalinga incolta e un giornalista condannato dal regime di Mussolini per via della sua omossessualità. Lo spettacolo, magistralmente interpretato dai due attori, racconta anche la solitudine di due persone, il giorno in cui, durante la seconda guerra mondiale è accolto a Roma da Mussolini il tedesco Adolphe Hitler. Una giornata particolare è una pièce a cui teneva da molti anni Corinne Touzet e perciò aveva acquisto i diritti dal grande regista Ettore Scola incontrato a Cinecittà a Roma. Lo spettacolo di Avignone fu immediatamente seguito da una tournée nazionale ed internazionale, e fu anche rappresentato nel 2015 al Teatro du Petit Montparnasse a Parigi.

In Luglio 2015, durante il Festival del Teatro di Avignone (Off), al Teatro Actuel, Corinne Touzet produce un nuovo spettacolo, Un nouveau départ, scritto da Antoine Rault e diretto da Christophe Lidon. Corinne Touzet ha il ruolo di Catherine, una donna d'affari, molto energica, sempre in conflitto con sua figlia adolescente. Per provocazione nei riguardi di sua figlia, invita a cena la serata di Natale un uomo povero, senza casa, il cui ruolo è stato offerto all'attore Christian Vadim. Una pièce tenera e comica con attori fantastici.

Da gennaio 2016, questa pièce è rappresentata a Parigi, al Teatro delle Variétés ed incontra un enorme successo.

Corinne Touzet, molto felice a teatro (è lei che lo dice), mentre recita nella pièce Un nouveau départ, lavora anche allo spettacolo Una giornata particolare in tournée in Francia ed in Svizzera per ancora qualche settimana.

E' cominciata la tournée nazionale ed internazionale dello spettacolo "Un nouveau départ" da settembre 2016; durerà fino a maggio 2017 ed incontra già un grande successo.

In Luglio 2017, per il Festival del Teatro di Avignone (Off), al Teatro Actuel, Corinne Touzet produce una nuova commedia, Voyage en ascenseur, scritta da Sophie Forte e portata in scena da Anne Bourgeois. Voyage en ascenseur (Viaggio in ascensore) è la storia di un incontro improbabile tra Juliette (interpretata da Corinne Touzet) et Moctawamba (interpretato da Modeste Dela Nzapassara).  Un venerdì sera, Juliette, la moglie del padrone, donna ansiosa, isterica, energica, buffa, abbandonata, e l’uomo che fa le pulizie, Moctawamba, africano, muto, lunare, poeta, segreto, padre di famiglia, si trovano bloccati in un ascensore al secondo seminterrato. Due persone che non si conoscono, diametralmente opposte, e dovranno in uno spazio limitato guardarsi, parlarsi, ascoltarsi e capirsi. Commedia, i cui temi cari a Corinne Touzet, sono la differenza, la toleranza ed il vivere insieme, Voyage en ascenseur è anche una bella variazione sul confronto con se stesso.

A partire dal 18 maggio 2018, questo spettacolo verrà rappresentato al Teatro de la Rive Gauche a Parigi, e questa volta, Corinne Touzet reciterà accanto all’attore e poeta Jean-Erns Marie-Louise.

Corinne Touzet è madrina dell'associazione Un Regard Un Enfant. Ha realizzato e pubblicato un reportage sul centro famiglia di Agadir, in Marocco.

È stata la portavoce dell'AFIPA, associazione francese e internazionale per la protezione degli animali. Inoltre sostiene le seguenti associazioni: Mécénat Chirurgie Cardiaque, Tout le Monde chante contre le cancer, Le printemps des animaux.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Corinne Touzet ha una figlia nata nel 1994.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56822177 · ISNI (EN0000 0003 7187 8286 · BNF (FRcb14233929m (data)