Contracted

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Contracted: Phase I
Contractеd (film).png
Una scena del film
Titolo originaleContracted: Phase I
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2013
Durata80 Minuti
Dati tecniciColore
rapporto: 2.35:1
Generefantascienza, orrore
RegiaEric England
SceneggiaturaEric England
ProduttoreEric England
Produttore esecutivoMatt Mercer
Casa di produzioneIFC Films
Distribuzione in italianoKoch Media
FotografiaMike Testin
MontaggioJosh Ethier
Effetti specialiChris Le Doux
MusicheKevin Riepl
ScenografiaNaoko Inada
TruccoKathryn Fernandez
Art directorDenholm Rogers
Character designReed Jones
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Sara Labidi: Samantha

Contracted è un film horror thriller del 2013 prodotto negli Stati Uniti, diretto e scritto da Eric England.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo senza capelli ha dei rapporti sessuali con un cadavere all'interno di un obitorio che reca, appesa all’alluce, un’etichetta riportante il simbolo di rischio di contaminazione biologica.

Samantha cerca di chiamare la sua ex-fidanzata Nikki, senza riuscirci. Decide quindi di recarsi alla festa della sua amica Alicia per distrarsi dalla rottura che l'ha fatta soffrire molto. Al party viene continuamente osservata da un uomo senza capelli, ma lei lo ignora. Due suoi amici, Riley e Zain, cercano di essere simpatici con lei, nascondendo il fatto che sono innamorati di lei. Contro il volere della ragazza, Alicia le fa bere quattro bicchieri di Vodka, facendola ubriacare. L'organizzatrice della festa mette poi in difficoltà Riley dicendogli davanti a metà degli invitati che non avrà alcuna speranza con la ragazza, visto che è lesbica. Samantha viene poi avvicinata da un uomo senza capelli, B.J., che le offre un drink. La ragazza, sotto effetto di droghe, ha un rapporto sessuale con l'uomo in macchina.

Giorno 1: Samantha si risveglia il giorno dopo scombussolata e con dei vuoti di memoria. Parla con sua madre e le dice che ha un appuntamento con Nikki. La donna, nonostante sappia dell'omosessualità della figlia, non accetta le sue relazioni. All'appuntamento con Nikki, un uomo si avvicina a Samantha e dice che le è molto familiare. Tornata a casa ha una discussione con la madre riguardante il cenare in camera e il trasferirsi in hotel.

Giorno 2: Samantha si risveglia con le parti intime ricoperte di sangue. Quello che sembrano essere semplici mestruazioni si rivelano qualcosa di inconsueto quando il sangue incomincia a scorrere velocemente come se fosse stata ferita. Della pelle morta compare vicino all'addome e sul polso. Viene poi chiamata da Alicia che le rivela che la polizia sta cercando l'uomo senza capelli che è venuto alla festa. Al lavoro, Riley intende parlare con lei, ma Samantha lo snobba. Servendo alcuni clienti, la ragazza non sente alcune parole per via di un mal di testa e corre in bagno. Incominciando a capire che c'è qualcosa che non va decide di abbandonare il lavoro per andare da un dottore. Il medico di turno le rivela che il suo battito del cuore è stranamente lento, ma la guarda in maniera strana quando vede la pelle morta. Le cose per Samantha peggiorano quando Nikki non cede alla sua seduzione e quando Alice, nota che un occhio della ragazza è diventato rosso. La notte, Samantha perde un dente e incomincia a vomitare sangue.

Giorno 3: I capelli di Samantha incominciano a cadere e la madre nota qualcosa. Dopo una discussione, la ragazza intende recarsi dal dottore, ma George la chiama e la fa andare al lavoro. Qui, scopre che le sue unghie si staccano con facilità dalla dita e cadono nei piatti dei clienti, che urlano scandalizzati. Piena di vergogna se ne va dal lavoro e incontra Riley, ma riesce nuovamente a snobbarlo. Alicia la informa attraverso una telefonata che B.J. è stato arrestato dalla polizia ma che le forze dell'ordine stanno cercando tutti coloro che hanno avuto un contatto con lui. Il dottore quando vede Sam rimane sconvolto e crede che abbia qualche malattia sessuale. La donna si reca poi da Zain per drogarsi e rivela ad Alicia che ha avuto un rapporto sessuale con B.J. Dopo l'ennesima lite con la madre e con un uomo per l'iscrizione a un concorso, Samantha si reca da Nikki e la prega di aprire. La sua ex rivela che Alice le ha detto tutto, le due incominciano a litigare e Samantha uccide Nikki strozzandola. Infuriata, Samantha si reca a casa di Alice e, ritenendola responsabile della morte della ex ragazza, la uccide. Adesca poi Riley a casa della stessa vittima e ha un rapporto sessuale con lui: durante la copulazione dei vermi escono dalla sua vagina e terrorizzano il ragazzo che, probabilmente, rimane anch’egli contagiato. Delusa da tutte le persone che amava, Samantha chiama la madre e intende tornare a casa ma, a causa di dolori alla testa, subisce un incidente stradale.

Ancora viva dopo l'incidente, Samantha esce dalla macchina; sua madre, insieme ad alcuni passanti di turno e a dei poliziotti, la guardano mentre dà sfogo alla sua aggressività, essendosi trasformata in quello che sembra uno zombie. La madre chiede agli agenti di non sparare e la chiama a sè: Samantha si dirige verso di lei e la morde al collo, facendola urlare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]