Contea di Filadelfia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Filadelfia.

La contea di Filadelfia (in inglese Philadelphia County) è una ripartizione giudiziaria dello Stato della Pennsylvania, posta nella sua area sud-orientale. Dal 1854 il suo territorio corrisponde a quello della città di Filadelfia, e nel 1952 l’ente è stato soppresso affidandone i poteri al sindaco della metropoli.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La contea confina a nord con la contea di Montgomery e a nord-est con la contea di Bucks. Ad est e a sud si affaccia sul fiume Delaware che segna il confine con il New Jersey ed in particolare a est con la contea di Burlington, a sud-est con la contea di Camden e a sud con la contea di Gloucester. Infine ad ovest la contea confina con la contea di Delaware.

Il territorio è prevalentemente pianeggiante e raggiunge la massima altitudine di 132 metri con la Chestnut Hill. Nell'area occidentale scorre da nord a sud il fiume Schuylkill che sfocia nel Delaware. Lo Schuylkill riceve da sinistra il Wissahickon Creek. A occidente scorre il Cobbs Creek che sfocia nel Darby Creek e con quest'ultimo segna parte del confine con la contea di Delaware. Nell'area centrale scorre il Tacony Creek ed in quella orientale il Pennypack Creek entrambi affluenti del Delaware. Al confine nord-orientale scorre il Poquessing Creek che sfocia nel Delaware.

A Filadelfia venne firmata la Dichiarazione d'Indipendenza nel 1776. Dipinto di John Trumbull

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi abitanti del territorio furono gli indiani Delaware. I primi europei ad addentrarsi nel territorio dell'odierna contea furono i coloni svedesi e finlandesi. L'area cadde sotto il dominio olandese nel 1655 ma fu definitivamente conquistata dagli inglesi nel 1674. La contea è una delle prime tre contee istituite nello Stato da William Penn nel 1682. Nello stesso anno fu fondata la città di Filadelfia. Nel 1752 venne separato dalla contea parte del territorio con cui sarà costituita la contea di Berks e nel 1784 il territorio della contea di Montgomery.

Nel 1854 tutte le entità amministrative presenti nel territorio della contea vennero unificate con la città di Filadelfia. Nel 1952 le rimanti funzioni amministrative della contea furono integrate in quella della città di Filadelfia.

Cartina della Contea di Filadelfia, interamente occupata dalla città di Filadelfia

Entità amministrative soppresse nel 1854[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1854 si attuò la fusione di tutte le entità amministrative presenti nella contea, a formare tutte insieme la città di Filadelfia, semplificando un quadro molto complesso che pure rappresentava un'unica area urbana.

Le entità amministrative che si fusero sono:

  • Aramingo - borough
  • Belmont - district
  • Blockley - township
  • Bridesburg - borough
  • Bristol - township
  • Byberry - township
  • Delaware - township
  • Frankford - borough
  • Germantown - borough
  • Germantown - township
  • Kensington - district
  • Kingsessing - township
  • Lower Dublin - township
  • Manayunk - borough
  • Moreland - township
  • Moyamensing - district
  • Northern Liberties - district
  • Northern Liberties - township
  • Oxford - township
  • Passyunk - township
  • Penn - district
  • Penn - township
  • Richmond - district
  • Roxborough - township
  • Southwark - district
  • Spring Garden - district
  • West Philadelphia - borough
  • Whitehall - borough

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157121596
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America