Commedia zombie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La commedia zombie[1][2][3] è un sottogenere o filone cinematografico della commedia e dell'orrore che ha dato i natali alla più famosa commedia horror.

La trama ruota attorno all'apocalisse zombie, ma le vicende si collocano a metà tra l'orrore demenziale in cui le creature non morte sono rappresentate come esseri incapaci e la commedia nera.

Sfondo[modifica | modifica wikitesto]

Il primo film del genere realizzato è King of the Zombies (1941) di Jean Yarbrough, anche se il più ricordato e celebre è sicuramente Zombies on Broadway (1945) di Gordon Douglas. Ambedue i film trattano dei non morti in stile haitiano.

Un lupo mannaro americano a Londra[4] (1981) e Il ritorno dei morti viventi[5] (1985) sono generalmente considerati tra i primi film del genere a trattare i non morti in chiave classica.

Tra le produzioni recenti è invece degno di nota L'alba dei morti dementi di Edgar Wright, film parodistico sugli zombi in generale e dagli autori definito ironicamente una "rom-zom-com" (romantic zombie comedy)[6]. La trama riprende direttamente come spunto L'alba dei morti viventi di George A. Romero, pietra miliare del suo genere, e sono presenti infatti numerosi omaggi e riferimenti al classico dell'orrore. Il titolo dell'edizione originale, Shaun of the Dead altro non è che un gioco di parole con Dawn of the Dead.[6][7]

Vari esempi del genere sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Night of the Living Dorks (review)". Cinema Blend. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.
  2. ^ Bemenderfer, Mark (October 12, 2004). "Zombie Comedy Succeeds In Both Genres" Archiviato il 2 dicembre 2007 in Internet Archive.. The Observer Online. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.
  3. ^ Gartside, Will (September 30, 2004). "Zombie Comedy Slays Audiences". The Badger Herald. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.
  4. ^ Nelson, Resa (2004). "Science Fiction Weekly Interview". SciFi Weekly, Issue 388, paragraph 4. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.
  5. ^ Dellamorte (January 22, 2003). Return of the Living Dead. Classic Horror Review. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.
  6. ^ a b Kerry L. Smith, Shaun Of The Dead: The World's First Rom-Zom-Com (Romantic Zombie Comedy)?, MTV News, 22 settembre 2004. URL consultato il 25 giugno 2008.
  7. ^ Edelstein, David (September 23, 2004). "The Importance of Being Undead: A Zombie Comedy of Manners" Archiviato il 18 luglio 2008 in Internet Archive.. Slate Magazine. Ultimo accesso: 9 aprile 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema