Colle San Carlo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colle San Carlo
Col d'Arpy
Col Saint-Charles
Col d'Arpy map-fr.svg
StatoItalia Italia
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
Località collegateMorgex
La Thuile
Altitudine1 951 m s.l.m.
Coordinate45°44′32.28″N 6°59′30.84″E / 45.7423°N 6.9919°E45.7423; 6.9919Coordinate: 45°44′32.28″N 6°59′30.84″E / 45.7423°N 6.9919°E45.7423; 6.9919
InfrastrutturaSR 39
Pendenza massima13%
Lunghezza17,5 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Colle San Carlo Col d'Arpy Col Saint-Charles
Colle San Carlo
Col d'Arpy
Col Saint-Charles

Il Colle San Carlo (in francese, Col d'Arpy o Col Saint-Charles) (1.951 metri s.l.m.) è un valico alpino valdostano, situato sulle Alpi Graie, poco distante dalla Tête d'Arpy (2.017 metri s.l.m.), da cui trae il nome in francese.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Partendo da Morgex si arriva a La Thuile dopo 10,5 km, circa 1000 m di dislivello, con una pendenza media del 10% e punte del 15%, che ne fanno una delle salite più dure dell'arco alpino.

Ciclismo[modifica | modifica wikitesto]

Percorso più volte dal Giro della Valle d'Aosta dilettanti, nel 1962, 1970, 1973 (da La Thuile), 2006[1] e 2019 è stato scalato dal Giro d'Italia.

Edizione Tappa Percorso km Vincitore di tappa Maglia Rosa
1962 20ª Saint-Vincent > Saint-Vincent 238 Italia Alberto Assirelli Italia Franco Balmamion
1970 Saint-Vincent > Aosta 162 Italia Franco Bitossi Italia Franco Bitossi
1973 Ginevra (CHE) > Aosta 163 Belgio Eddy Merckx Belgio Eddy Merckx
2006 13ª Alessandria - La Thuile 216 Italia Leonardo Piepoli Italia Ivan Basso
2019 14ª Saint-Vincent > Courmayeur 131 Ecuador Richard Carapaz Ecuador Richard Carapaz

Note[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Chrono Test Point [collegamento interrotto], su Comune di Morgex. URL consultato il 15 ottobre 2015.
  • Colle San Carlo, su Salite.ch. URL consultato il 15 ottobre 2015.