Coaster (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coaster
ArtistaNOFX
Tipo albumStudio
Pubblicazione28 aprile 2009[1]
Durata32:48
Dischi1
Tracce12
Genere[1]Punk revival
Pop punk
Skate punk
Rock alternativo
EtichettaFat Wreck Chords[1]
ProduttoreBill Stevenson[2]
Jason Livermore[2]
Registrazionenovembre 2008 - febbraio 2009
NOFX - cronologia
Album successivo
(2012)
(EN)

«I'd like to see what morning looks like, don't wanna drink pint after pint
I wanna wake up without feeling sick, but I can't cuz I'm a drug-abusing alcoholic»

(IT)

«Mi piacerebbe vedere com'è la mattina, non voglio bere pinta dopo pinta
Mi voglio svegliare senza sentirmi male, ma non posso perché sono un alcolizzato che fa abuso di droghe.»

(NOFX - I Am an Alcoholic - Coaster)

Coaster è l'undicesimo album studio della band punk rock statunitense NOFX, pubblicato il 28 aprile 2009[1][3]. Ha raggiunto la posizione #36 nella classifica Billboard 200[4].

Il titolo dell'album (coaster in inglese significa "sottobicchiere") è una provocazione riferita ad un ironico utilizzo per il CD sul quale è inciso. Nella copertina stessa si può vedere un bicchiere appoggiato su un CD. Anche la versione in vinile presenta un gioco simile: è intitolata Frisbee, e nella copertina si può vedere una persona lanciare il disco proprio come fosse un frisbee.[5]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce sono state scritte da Fat Mike[1]

  1. We Called It America - 2:07
  2. The Quitter - 1:51
  3. First Call - 2:33
  4. My Orphan Year - 2:59
  5. Blasphemy (The Victimless Crime) - 2:53
  6. Creeping Out Sara - 2:45
  7. Eddie, Bruce, and Paul - 3:53
  8. Best God in Show - 3:29
  9. Suits and Ladders - 2:25
  10. The Agony of Victory - 2:07
  11. I Am an Alcoholic - 2:36
  12. One Million Coasters - 3:09

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk