Clover (CLAMP)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clover
manga
Titolo orig. CLOVER
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore CLAMP
Editore Kodansha
1ª edizione 1997 – 1999
Collanaed. Amie
Tankōbon 4 (interrotta)
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. luglio 2000 – novembre 2002
Collanaed. it. Storie di Kappa (n. 70+)
Volumi it. 4 (interrotta)
Formato it. 21 × 14 cm
Pagine it. circa 128
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Target shōjo

Clover (CLOVER?) è un manga delle CLAMP pubblicato in originale dalla casa giapponese Kodansha. Il manga, iniziato nel 1997, al momento conta di 4 volumi, ma è stato interrotto e non si sa quando e se, verrà ripreso. È pubblicato in Italia da Star Comics.

Oltre al manga è stato creato anche un video musicale animato.

Trama[modifica | modifica sorgente]

« Se trovi un quadrifoglio, ti porterà fortuna.
Ma non far mai parola con uomo o donna alcuna
del luogo dove sboccia il suo fiore bianco;
di quante foglie conti non fiatar nemmanco.
Quattro sono i petali di me, trifoglio raro:
la gioia dono solo se ogn'altro n'è ignaro. »
(poesia iniziale)

La storia si dipana tra musica e misteri, intorno all'"Clover Leaf Project", un ambiguo progetto dove sono studiati individui dotati di particolari poteri, queste persone hanno come riconoscimento un tatuaggio a forma di trifoglio (clover appunto). A seconda dei loro poteri il loro trifoglio possiede una, due, tre o quattro foglie.

Suu così come appare in CLAMP in Wonderland

I protagonisti dell'opera variano a seconda del volume: nei primi due sono Kazuhiko e Suu, nel terza è Oluha e nel quarto il Tenente Gingetsu e Ran. Tutti i personaggi però compaiono in tutti i volumi come comprimari degli altri.

In un mondo fantastico governato da 5 maestri di magia, dove i mezzi di trasporto e le armi non hanno nulla a che vedere con quanto conosciamo, le CLAMP fanno largo uso di spazi bianchi e neri, che danno un senso di irrealtà e accompagnano il vuoto interiore dei protagonisti in cerca di felicità.

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga