Classe Omaha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Classe Omaha (incrociatore))
Jump to navigation Jump to search
Classe Omaha
USS Trenton (CL-11) in San Francisco Bay on 11 August 1944 (19-N-91697).jpg
L'USS Trenton nella baia di San Francisco (California), 11 agosto 1944.
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Tipoincrociatore leggero
Numero unità10
ProprietàFlag of the United States.svg U.S. Navy
Caratteristiche generali
Dislocamento7 050 t
Lunghezza169,3 m
Larghezza16,9 m
Pescaggio4,1 m
Propulsioneturbine ad ingranaggi, 4 eliche; 90,000 shp (67,000 kW)
Velocità34 nodi (63 km/h)
Autonomia10 000  miglia a 15 nodi (19 000 km a 28 km/h)
Equipaggio458 ufficiali e marinai (tempo di pace)
Armamento
Artiglieria
  • 12 cannoni da 152mm
  • 4 cannoni da 76mm
Siluri10 lanciasiluri da 533mm
voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

Le dieci unità della classe Omaha erano incrociatori leggeri varati nel corso della prima guerra mondiale per la United States Navy.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del XX secolo, la situazione che la Marina degli Stati Uniti aveva nel settore incrociatori era alquanto incerta.
Durante la Guerra di Secessione le unità corsare avevano dimostrato l'utilità delle navi leggere e ben armate, ma negli scenari previsti nel primo '900 non vi erano programmi per la guerra di corsa della Marina USA, e gli incrociatori leggeri, eredi di quella filosofia, non trovavano spazio.
Nel mentre alcuni ottimi tipi di incrociatori corazzati americani, abbastanza potenti da essere considerabili come corazzate di terza classe, divennero obsoleti quando apparve l'incrociatore da battaglia.

Inoltre la Marina USA, che non doveva difendere possedimenti oltremare eccetto le Filippine, non necessitava di incrociatori leggeri alla stessa maniera degli inglesi e tedeschi.

L'unica necessità che la flotta statunitense poteva esprimere per gli incrociatori era l'esplorazione a favore della flotta da battaglia, molto potente, che possedevano, ma il problema era la mancanza di velocità sufficiente per compiere questo ruolo. A quel punto, nel 1904, la marina inglese introdusse l'AMethist, classe Gem, dotato di turbine, e allora anche gli americani decisero per il varo di 3 unità, la Classe Denver, essenzialmente per valutare le turbine come mezzo pratico per le navi leggere.

Passò un altro decennio prima che gli USA, seguendo l'esempio inglese e tedesco, mettessero mano a una nuova classe di nave, la Omaha, 10 navi con caratteristiche molto elevate, sia in termini di velocità che armamento, anche se non di protezione.

Unità[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]