Cisticola troglodytes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cisticola volpina
Immagine di Cisticola troglodytes mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Passeriformes
Famiglia Cisticolidae
Genere Cisticola
Specie C. troglodytes
Nomenclatura binomiale
Cisticola troglodytes
(Antinori, 1864)

La cisticola volpina (Cisticola troglodytes (Antinori, 1864)) è un uccello della famiglia dei Cisticolidi originario delle regioni centrali e orientali dell'Africa[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Ne vengono riconosciute due sottospecie:

  • C. t. troglodytes (Antinori, 1864), diffusa nella fascia di territorio compresa tra le regioni meridionali del Ciad e quelle nord-occidentali del Kenya;
  • C. t. ferrugineus Heuglin, 1864, diffusa nelle regioni orientali del Sudan e in quelle occidentali dell'Etiopia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International, Cisticola troglodytes, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Cisticolidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato l'8 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli