Chloephaga poliocephala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Oca testagrigia
Chloephaga poliocephala -Ushuaia, Tierra del Fuego, Argentina-8.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Tadornini
Genere Chloephaga
Specie C. poliocephala
Nomenclatura binomiale
Chloephaga poliocephala
Sclater, 1857

L'oca testagrigia (Chloephaga poliocephala Sclater, 1857) è un uccello della famiglia degli Anatidi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Nidifica sulle aree montuose dell'estremità meridionale del Sudamerica e sverna nelle pianure a nord del suo areale riproduttivo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'oca testagrigia è un uccello dalla corporatura tozza lungo 50–55 cm; ha il dorso marrone chiaro, il collo castano e i fianchi bianchi striati di nero. La testa, di colore grigio, è più chiara sulla sommità. Il lato interno delle zampe è nero, mentre quello esterno è rosso. I sessi sono simili: il maschio, però, può avere striature ridotte sulle regioni inferiori o non averne affatto. Gli esemplari immaturi hanno un piumaggio scialbo e la testa marrone.

In volo, questa specie rende ben visibili le penne primarie nere che spiccano sul resto delle ali, completamente bianche a eccezione di una larga fascia verde. Il richiamo del maschio consiste in un fischio di bassa frequenza, mentre la femmina emette un suono simile al gracchiare di un corvo.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Depone 4-6 uova in un nido costruito tra l'erba alta. Predilige le radure delle foreste umide di pianura e si nutre brucando l'erba; nuota solo raramente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2009, Chloephaga poliocephala, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli