Chiesa di San Pietro in Selva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Pietro in Selva
San pietro in selva.jpg
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàMalmantile, comune di Lastra a Signa
ReligioneCattolica
TitolarePietro apostolo
Arcidiocesi Firenze
Consacrazioneesistente nel XIII secolo

Coordinate: 43°44′35.75″N 11°03′55.99″E / 43.743264°N 11.065553°E43.743264; 11.065553La chiesa di San Pietro in Selva si trova nei pressi di Malmantile, nel comune di Lastra a Signa.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di San Pietro in Selva (Sancti Petri in Silva prope Castrum Malmantilis) è documentata fin dal 1286 [1] e si trova all'estremità sud-ovest del paese, lungo la strada per Pisa. Venne ricostruita quasi integralmente nel 1955-1956. Chiamata in passato anche San Piero a Selva, ne furono a lungo patroni i Luci di Firenze, fino alla prima metà del XIX secolo.[2]

Sulla facciata della chiesa sono conservati affreschi molto deteriorati della fine del Trecento, riferibili alla cerchia di Lorenzo di Bicci e raffiguranti San Cristoforo, Due santi vescovi e le Stimmate di San Francesco. Nella lunetta del portale è una sinopia raffigurante San Pietro in cattedra tra i santi Paolo e Andrea.

All'interno si trova un Crocifisso ligneo dipinto trecentesco, dell'ambito di Jacopo di Cione, e una Madonna con il Bambino di pittore fiorentino, databile intorno al 1470, attribuita al Maestro della Natività Johnson.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ « 3 aprile 1286 » in La chiesa fiorentina di Curia Arcivescovile (a cura di), pubblicato da Curia Arcivescovile, Firenze 1970, p. 264
  2. ^ « Patronato: Nobil Famiglia Luci (1847) » in Raccolta di notizie storiche riguardanti le chiese dell'arcidiogesi di Firenze: tratte da diversi autori, di Luigi Santoni, Editore Gio. Mazzoni, Firenze 1847, p. 238

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]