Chiesa della Madonna dei Galletti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa della Madonna dei Galletti
Chiesa della Madonna dei Galletti.JPG
La facciata della chiesa
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàPisa
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Pisa
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzioneXIII secolo
Completamento1757

Coordinate: 43°43′00.4″N 10°23′58.5″E / 43.716778°N 10.399583°E43.716778; 10.399583

La chiesa della Madonna dei Galletti si trova sul Lungarno Pacinotti a Pisa.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Attestata dal 1227, sorge in luogo della chiesa di San Salvatore in Porta Aurea, antica porta delle mura altomedievali.

Ad aula unica, fu ristrutturata nel XVI secolo. La facciata del 1757 è di Ignazio Pellegrini. All'interno, a navata unica dotata di una cappella su ogni lato, vanno segnalate il soffitto ligneo dorato del 1642, attribuito a Del Norcia,[1] e le tele di Jacopo Vignali, Cecco Bravo, Lorenzo Lippi e Francesco Curradi. Il nome della chiesa deriva dall'immagine affrescata della Madonna col Bambino attribuita a Taddeo di Bartolo (XIV secolo), trovata nel 1640 nelle case dei Galletti, che oggi si conserva sull'altare maggiore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pisaonline.it, su portale.pisaonline.it. URL consultato il 26 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2008).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]