Chiesa dei Santi Faustino e Giovita (Bienno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa dei Santi Faustino e Giovita
Chiesa SS. Faustino e Giovita - Bienno (ph Luca Giarelli).jpg
Vista della facciata
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàBienno
ReligioneCattolica
Diocesi Brescia
ArchitettoGiovanni Battista Lantana
Sito webwww.bienno.info/bin/index.php?id=chiesa-dei-santi-faustino-e-giovita

La chiesa dei Santi Faustino e Giovita sorge a Bienno, di cui è la parrocchiale, ed è consacrata ai santi Faustino e Giovita.

Storia e architettura[modifica | modifica wikitesto]

Riedificata agli inizi del Seicento su un edificio precedente in stretta osservanza delle norme controriformate borromeiane, presenta forme barocche su progetto di Giovanni Battista Lantana, anche se in passato era ritenuta opera di Pier Maria Bagnadore. L'edificio presenta un'unica navata con sei altari laterali, il tutto caratterizzato da un ciclo pittorico opera per la maggior parte di Giovanni Mauro della Rovere La volta a tutto sesto è affrescata a medaglioni e trompe l'oeil, mentre nell'abside dell'altare maggiore si trova una pala settecentesca attribuita al pittore veneziano Giovan Battista Pittoni, che rappresenta il martirio dei due santi titolari. Notevoli l'affresco degli angeli musicanti, le cantorie, le soase. Da ricordare anche le cancellate in ferro battuto del 1647; l'organo seicentesco di origini antegnatiane, rimaneggiato dai Serassi nel 1822 e nel 1891 dall'organaro bergamasco Giovanni Manzoni.

Il campanile è ruotato di una decina di gradi rispetto all'edificio attuale poiché risalente alla chiesa precedente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]