Diocesi di Basse-Terre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Basse-Terre
Dioecesis Imae Telluris
Chiesa latina
Notre-Dame de Guadaloupe (Basse Terre).jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Fort-de-France
Vescovo Jean-Yves Riocreux
Sacerdoti 67 di cui 44 secolari e 23 regolari
4.688 battezzati per sacerdote
Religiosi 23 uomini, 165 donne
Diaconi 11 permanenti
Abitanti 464.000
Battezzati 314.120 (67,7% del totale)
Superficie 1.780 km² in Francia
Parrocchie 36
Erezione 27 settembre 1850
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora di Guadalupa
Indirizzo B.P. 369, Place Saint-François, 97106 Basse-Terre CEDEX, Guadalupa, Antille Francesi
Sito web www.catholique-guadeloupe.info
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Francia

La diocesi di Basse-Terre (in latino: Dioecesis Imae Telluris) è una sede della Chiesa cattolica in Francia suffraganea dell'arcidiocesi di Fort-de-France. Nel 2015 contava 314.120 battezzati su 464.000 abitanti. È retta dal vescovo Jean-Yves Riocreux.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende le isole di Guadalupa e di Saint-Barthélemy, nonché la parte francese dell'isola di Saint-Martin.

Sede vescovile è la città di Basse-Terre, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora di Guadalupa. A Pointe-à-Pitre si trova la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, comunemente chiamata "cattedrale" ma mai consacrata come tale.[1]

Il territorio è suddiviso in 36 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'evangelizzazione di Guadalupa iniziò nel 1635 ad opera dei Domenicani, che il 29 giugno di quell'anno sbarcarono nel nord dell'isola di Basse-Terre.

La diocesi di Guadalupa e Basse-Terre fu eretta il 27 settembre 1850 con la bolla Vel a primis di papa Pio IX, ricavandone il territorio dalla prefettura apostolica delle Isole di Terraferma (oggi arcidiocesi di Fort-de-France). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Bordeaux.

Il 19 luglio 1951 la diocesi ha assunto il nome attuale, con unito il titolo di Pointe-à-Pitre (Petrirostrensis).[2]

Il 26 settembre 1967 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Fort-de-France.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierre-Marie-Gervais Lacarrière † (3 ottobre 1850 - 30 dicembre 1852 dimesso)
  • Théodore-Augustin Forcade, M.E.P. † (12 settembre 1853 - 18 marzo 1861 nominato vescovo di Nevers)
  • Antoine Boutonnet † (7 aprile 1862 - 13 novembre 1868 deceduto)
  • Joseph-Clair Reyne † (21 marzo 1870 - 14 novembre 1872 deceduto)
  • François-Benjamin-Joseph Blanger † (25 luglio 1873 - 9 agosto 1883 nominato vescovo di Limoges)
  • Fédéric-Henri Oury † (27 marzo 1885 - 10 giugno 1886 nominato vescovo di Fréjus)
    • Sede vacante (1886-1899)
  • Pierre-Marie Avon † (22 giugno 1899 - 23 febbraio 1901 deceduto)
  • Emmanuel-François Canappe † (18 aprile 1901 - 20 settembre 1907 deceduto)
  • Pierre-Louis Genoud, C.S.Sp. † (31 maggio 1912 - 17 maggio 1945 ritirato)
  • Jean Gay, C.S.Sp. † (17 maggio 1945 succeduto - 29 gennaio 1968 dimesso)
  • Siméon Oualli † (29 giugno 1970 - 2 luglio 1984 dimesso)
  • Ernest Mesmin Lucien Cabo (2 luglio 1984 - 15 maggio 2008 ritirato)
    • Sede vacante (2008-2012)
  • Jean-Yves Riocreux, dal 15 giugno 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2015 su una popolazione di 464.000 persone contava 314.120 battezzati, corrispondenti al 67,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1948 277.112 278.864 99,4 80 24 56 3.463 62 123 36
1959 295.017 301.589 97,8 101 37 64 2.920 69 204 42
1964 307.000 315.000 97,5 108 43 65 2.842 81 237 43
1970 300.000 311.149 96,4 113 47 66 2.654 91 243 46
1976 295.400 325.400 90,8 91 44 47 3.246 58 211 46
1980 270.000 313.405 86,2 83 44 39 3.253 45 201 46
1990 317.061 344.570 92,0 67 43 24 4.732 34 215 43
1999 340.000 428.000 79,4 56 40 16 6.071 4 17 173 42
2000 340.000 430.000 79,1 52 37 15 6.538 3 16 173 40
2001 355.000 435.700 81,5 59 41 18 6.016 3 19 165 45
2002 378.000 450.000 84,0 68 50 18 5.558 8 19 165 45
2003 373.000 438.000 85,2 52 37 15 7.173 10 16 165 45
2004 395.000 454.000 87,0 56 41 15 7.053 12 16 165 45
2006 400.000 474.000 84,4 57 41 16 7.017 10 17 165 44
2012 390.000 467.000 83,5 52 38 14 7.500 11 14 165 42
2015 314.120 464.000 67,7 67 44 23 4.688 11 23 165 36

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi

-