Cheongdam-dong sar-a-yo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cheongdam-dong sar-a-yo
Titolo originale청담동 살아요
PaeseCorea del Sud
Anno2011-2012
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni1
Episodi170
Durata65 min. (episodio)
Lingua originalecoreano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatorePark Hae-young
Interpreti e personaggi
Prima visione
Dal5 dicembre 2011
Al3 agosto 2012
Rete televisivaJTBC

Cheongdam-dong sar-a-yo (hangŭl: 청담동 살아요; titolo internazionale I Live in Cheongdam-dong) è una serie televisiva sudcoreana trasmessa su JTBC dal 5 dicembre 2011[1] al 3 agosto 2012.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hye-ja, insieme alla figlia Ji-eun, abbandona il quartiere povero in cui ha vissuto sessant'anni e si trasferisce a Cheongdam-dong aspettandosi una vita nel lusso, ritrovandosi, però, in una piccola casa a due piani. Decide quindi di aprire un negozio di fumetti al primo piano e di affittare alcune camere nel secondo piano.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Kim Hye-ja, interpretata da Kim Hye-ja.
    È la protagonista e ha 62 anni.
  • Oh Ji-eun, interpretata da Oh Ji-eun.
    È la figlia di Hye-ja.
  • Hyun Woo, interpretato da Hyun Woo.
  • Lee Sang-yeob, interpretato da Lee Sang-yeob.
  • Kim Bo-hee, interpretata da Lee Bo-hee.
    È la sorella di Hye-ja.
  • Seo Seung-hyun, interpretata da Seo Seung-hyun.
    È un ex compagno di scuola di Hye-ja.
  • Kim Woo-hyeon, interpretato da Kim Woo-hyeon.
    È la sorella più giovane di Hye-ja.
  • Choi Moo-sung, interpretato da Choi Moo-sung.
    È un chirurgo plastico.
  • Hwang Jung-min, interpretata da Hwang Jung-min.
    È uno chef.
  • Jo Kwan-woo, interpretato da Jo Kwan-woo.
    È l'agente del gruppo musicale Cheongdam Invincible.
  • Park Sang-hoon, interpretato da Oh Sang-hoon.
  • Kim Bo-ra, interpretata da Song Ji-in.
  • Park Soon-ae, interpretata da Shin Yun-sook.
  • Yoon Bo-hyun, interpretato da Yoon Bo-hyun.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Korean dramas and sitcoms starting today 2011/12/05 in Korea, 5 dicembre 2011. URL consultato il 18 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione