Check Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Check Man
videogioco
Piattaforma Arcade
Data di pubblicazione 1982
Genere Rompicapo
Sviluppo Zilec, Zenitone
Motore fisico Namco Galaxian
Specifiche arcade
CPU Zilog Z80
Schermo schermo a colori
Risoluzione 336×240
Periferica di input joystick

Check Man è un videogioco arcade di tipo rompicapo, pubblicato da Zilec-Zenitone nel 1982. Il gioco era basato sull'hardware Namco Galaxian[1] e, nonostante fosse un gioco prettamente d'azione, includeva anche alcuni elementi dei giochi rompicapo.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Lo schermo è suddiviso in una scacchiera composta da 14×13 tessere. Quando il personaggio controllato dal giocatore passa su una tessera questa scompare, permettendo di camminarci sopra una sola volta per livello. Alcune celle contengono un teschio e tibie incrociate, che uccidono il giocatore se calpestate. Ogni tanto i teschi si trasformano in bombe ad orologeria: il giocatore deve allora camminarci sopra per disinnescarle prima che esplodano. Bisogna anche evitare che i teschi blocchino successive strade. Nello schema ci sono anche delle bandierine che danno un punteggio extra.

Quando tutte le bombe sono state disattivate, il livello è completo ed il giocatore accede a quello successivo. Avanzando di livello appaiono alcuni stivali saltellanti, mortali per il giocatore.

Porting e cloni[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco non ebbe molto successo e non ci furono porting per home computer e console. Ebbe però un clone, Danger UXB (pubblicato da Micro Power), per l'Acorn Electron ed il BBC Micro, distribuito nel 1983.[2] Il gioco inizialmente si chiamava Blockman ma fu rinominato da Acorn prima della pubblicazione[3]. Ne fu pubblicata nel 1985 anche una versione chiamata Gridtrap (pubblicata da LiveWire) per il Commodore 16-Plus/4, il Commodore 64, l'Amstrad CPC, l'MSX e lo ZX Spectrum.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Check Man su Arcade Museum, Arcade-museum.com. URL consultato il 30/09/2010.
  2. ^ Lista di giochi per Acorn Electron, Acorn Electron World. URL consultato il 30/09/2010.
  3. ^ Lost and found: elenco di giochi rari, introvabili e pre-rilasci per BBC, Stairway to hell. URL consultato il 30/09/2010.
  4. ^ Grid Trap per Plus/4, Puls4 World. URL consultato il 30/09/2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi