Che ci vado a fare a Londra?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Che ci vado a fare a Londra?
ArtistaOmar Pedrini
Tipo albumStudio
Pubblicazione28 gennaio 2014
Dischi1
Tracce18
GenereRock
Folk rock
EtichettaLe foglie e il vento
ProduttoreRon
Omar Pedrini - cronologia

Che ci vado a fare a Londra? (sottotitolo Storie dal pianeta blu) è un album discografico del cantante italiano Omar Pedrini, pubblicato nel 2014.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'album esce a distanza di otto anni dal precedente lavoro di inediti e si apre con la danza Haka che caratterizzata il popolo Māori e la squadra di rugby degli All Blacks. Vi partecipano diversi importanti gruppi e artisti come il gruppo inglese The Folks, il rapper Kiave, il cantautore Ron, Dargen D'Amico, il gruppo Modena City Ramblers e il poeta della beat generation Lawrence Ferlinghetti. Il disco è stato prodotto da Omar Pedrini stesso e Marco Franzoni e registrato al Bluefemme Studio, al Poddighe Studio ed all'Airco studio di Manchester.[1][2]

Il videoclip del singolo omonimo è stato girato in Basilicata: nel comune di Lagonegro e tra le montagne del Pollino e del Sirino.[3][4] Il videoclip è diretto da Carlos Solito e scritto da Valentina Strada e Carlos Solito, due promesse del cinema italiano indipendente.

Il secondo videoclip dell'album è Veronica scritto e dedicato alla moglie Veronica Scalia e registrato in acustico con The Folks.

La terza uscita è Gaia e la Balena originariamente interpretato col cantautore Ron (che è anche il produttore dell'album) videoclip scritto e diretto da Marco e Luca Donazzan di Bee Studios e girato tra Brescia e Lago di Garda.

L'ultimo singolo Nina, inteso come omaggio a tutte le donne, con Bea De la Cruz, è realizzato da ZEN.movie e Fog Video tra New York e Roma, scritto e diretto da Giulio Mastromauro.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Omar Pedrini eccetto dove indicato.

  1. Haka – 0:12
  2. Jenny (Scendi al fiume) (con Kiave) – 3:39 (M.Filice, O.Pedrini)
  3. Veronica – 4:14
  4. Nina (Meno male che ci sei) – 4:31 (M.Franzoni, O.Pedrini)
  5. London (con The Folks) – 0:22 (M.Beasley, O.Pedrini)
  6. Che ci vado a fare a Londra? (con The Folks) – 4:43 (M.Beasley, O.Pedrini)
  7. Pianeta blu – 3:01
  8. Emily ama lei – 4:17 (M.Franzoni, O.Pedrini)
  9. Cane sciolto – 3:25
  10. Gaia e la balena (con Ron e Dargen D'Amico) – 3:33 (O.Pedrini, J.D'Amico)
  11. Italia (con Igor Costanzo) – 1:03
  12. Uno straccio di anima – 2:58
  13. Hanry degli insetti – 3:08 (M.Franzoni, E.Ghedi, O.Pedrini)
  14. Emilia non ride più – 4:41
  15. Quando un uomo (La ballata di Rosi e Augusto) – 3:28
  16. Poetry as Insurgent Art (con Lawrence Ferlinghetti) – 2:19
  17. Piero tra la campagna e il cielo – 3:07
  18. Nonna quercia folk band (con Modena City Ramblers) – 2:02

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Omar Pedrini - voce, chitarra
  • Larry Mancini - basso
  • Giovanni Battaglia - basso
  • Beppe Facchetti - batteria
  • Alberto Pavesi - batteria
  • Davide Mahony - chitarra elettrica, percussioni
  • Marco Franzoni - chitarra, tastiera, basso
  • Carlo Poddighe - pedal steel guitar, chitarra elettrica, basso, batteria, tastiera
  • Giancarlo Zucchi - organo Hammond
  • Claudia Ferretti - cori

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ilfattoquotidiano.it
  2. ^ Omar Pedrini: la mia nuova vita ricomincia da Londra - Panorama, su cultura.panorama.it. URL consultato il 15 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2014).
  3. ^ parks.it
  4. ^ melandronews.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]