Châtel-Saint-Denis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Châtel-Saint-Denis
città
Châtel-Saint-Denis – Stemma
Châtel-Saint-Denis – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Freiburg matt.svg Friburgo
DistrettoVeveyse
Amministrazione
Lingue ufficialifrancese
Territorio
Coordinate46°31′37″N 6°54′04″E / 46.526944°N 6.901111°E46.526944; 6.901111 (Châtel-Saint-Denis)Coordinate: 46°31′37″N 6°54′04″E / 46.526944°N 6.901111°E46.526944; 6.901111 (Châtel-Saint-Denis)
Altitudine809 m s.l.m.
Superficie47,9 km²
Abitanti6 723 (2017)
Densità140,35 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiBlonay (VD), Corsier-sur-Vevey (VD), Haut-Intyamon, Maracon (VD), Remaufens, Saint-Légier-La Chiésaz (VD), Semsales
Altre informazioni
Cod. postale1618
Prefisso021
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS2325
TargaFR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Châtel-Saint-Denis
Châtel-Saint-Denis
Châtel-Saint-Denis – Mappa
Sito istituzionale

Châtel-Saint-Denis (toponimo francese; in tedesco Kastels Sankt Dionys, desueto[senza fonte]) è un comune svizzero di 6 723 abitanti del Canton Friburgo, nel distretto della Veveyse del quale è il capoluogo; ha lo status di città.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal suo territorio nel 1806 fu scorporata la località di Remaufens, divenuta comune autonomo[1].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa cattolica di San Dionigi

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Le frazioni di Châtel-Saint-Denis sono[1]:

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Les Paccots è una stazione sciistica sviluppatasi a partire dal 1938[1].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Châtel-Saint-Denis è servita dall'omonima stazione e da quella di Prayoud sulla ferrovia Palézieux-Montbovon.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Jean-Claude Vial, Châtel-Saint-Denis, in Dizionario storico della Svizzera, 3 agosto 2009. URL consultato il 10 marzo 2019.
  2. ^ Ernst Tremp, Fruence, in Dizionario storico della Svizzera, 21 febbraio 2005. URL consultato il 10 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133922391 · LCCN (ENn2008066047 · GND (DE4495159-0 · BNF (FRcb13752317v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2008066047
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera