Centro Cultural de Belém

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centro Cultural de Belém
Centro Cultural Belem 1.JPG
Centro Cultural de Belém
Ubicazione
Stato Portogallo Portogallo
Località Santa Maria de Belém
Coordinate 38°41′44″N 9°12′28″W / 38.695556°N 9.207778°W38.695556; -9.207778Coordinate: 38°41′44″N 9°12′28″W / 38.695556°N 9.207778°W38.695556; -9.207778
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1988–1993
Inaugurazione 1993
Uso centro culturale
Realizzazione
Architetto Vittorio Gregotti

Il Centro Cultural de Belém (o CCB) è un edificio situato nella freguesia di Belém, a Lisbona. Il Centro venne costruito per essere la sede della presidenza portoghese della Comunità Economica Europea (ora Unione europea), finché nel 1993 venne utilizzato come centro culturale e di conferenze. La struttura è stata progettata dall'architetto italiano Vittorio Gregotti insieme all'architetto portoghese Manuel Salgado, tra il 1988 e il 1993.

Il Centro Cultural de Belém è dotato di un grande centro espositivo e di un museo del design che contiene pezzi fin dal 1937. Ha inoltre un caffè ed un ristorante che si affacciano sui giardini di ulivi che attenuano la rumorosità del traffico e da dove si vedono le banchine sul fiume.

Durante il fine settimana il centro si riempie di artisti di strada e pattinatori.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN228672618