Centro Cultural de Belém

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centro Cultural de Belém
Centro Cultural Belem 1.JPG
Centro Cultural de Belém
Ubicazione
StatoPortogallo Portogallo
LocalitàSanta Maria de Belém
Coordinate38°41′44″N 9°12′28″W / 38.695556°N 9.207778°W38.695556; -9.207778Coordinate: 38°41′44″N 9°12′28″W / 38.695556°N 9.207778°W38.695556; -9.207778
Informazioni
CondizioniIn uso
Costruzione1988–1993
Inaugurazione1993
Usocentro culturale
Realizzazione
ArchitettoVittorio Gregotti

Il Centro Cultural de Belém (o CCB) è un edificio situato nella freguesia di Belém, a Lisbona. Il Centro venne costruito per essere la sede della presidenza portoghese della Comunità Economica Europea (ora Unione europea), finché nel 1993 venne utilizzato come centro culturale e di conferenze. La struttura è stata progettata dall'architetto italiano Vittorio Gregotti insieme all'architetto portoghese Manuel Salgado, tra il 1988 e il 1993.

Il Centro Cultural de Belém è dotato di un grande centro espositivo e di un museo del design che contiene pezzi fin dal 1937. Ha inoltre un caffè ed un ristorante che si affacciano sui giardini di ulivi che attenuano la rumorosità del traffico e da dove si vedono le banchine sul fiume.

Durante il fine settimana il centro si riempie di artisti di strada e pattinatori.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN228672618