Centrale nucleare della Crimea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centrale nucleare della Crimea
Крымская АЭС 1.jpg
Informazioni generali
StatoRussia Russia
Ucraina Ucraina[1]
LocalitàŠčolkine
Coordinate45°23′29.04″N 35°48′08.28″E / 45.3914°N 35.8023°E45.3914; 35.8023Coordinate: 45°23′29.04″N 35°48′08.28″E / 45.3914°N 35.8023°E45.3914; 35.8023
Situazioneaccantonata
ProprietarioEnergoatom
GestoreEnergoatom
Reattori
TipoVVER1000
Accantonati2 (1900 MW)
Produzione elettrica
Mappa di localizzazione
Dati aggiornati al 2 novembre 2010

La centrale nucleare della Crimea (in ucraino: Кримська атомна електростанція?, traslitterato: Kryms'ka atomna elektrostancija) è una centrale nucleare accantonata, situata nei pressi della città di Ščolkine in Crimea; doveva essere composta da due reattori di tipo VVER1000 per 1800 MW.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ De iure, secondo la Risoluzione delle Nazioni Unite 68/262, si trova in Ucraina; de facto, secondo il Trattato di adesione della Crimea alla Russia, si trova in Russia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]